Iscriviti

Cecilia Rodriguez vittima della malizia del web: accusata di erotismo e denigrata per un cono gelato

Una foto di Cecilia Rodriguez intenta a leccare appassionatamente un cono gelato ha fatto suonare la sirena dello sdegno. Un ambiguo doppio senso, riferito al sesso orale, ha alzato un polverone sui social network. Centinaia i commenti e gli insulti.

Gossip
Pubblicato il 19 giugno 2018, alle ore 09:06

Mi piace
16
0
Cecilia Rodriguez vittima della malizia del web: accusata di erotismo e denigrata per un cono gelato

È polemica per l’ultima foto scelta da Cecilia Rodriguez per il suo profilo di Instagram. Lo scatto fotografico, diffuso giorni addietro attraverso il popolare social network, mostra la golosa 29enne argentina di profilo, intenta a leccare con passione un cono gelato, polposo e succulento.

A puntare il dito contro l’equivocabile foto è stato un considerevole gruppo di utenti, il quale ha accusato di volgarità l’immagine pubblicata dalla sorella di Belen. Sulla polemica sono intervenuti numerosi followers e haters, i quali hanno fomentato una sorta di gogna mediatica.

“Perché questo gelato non te lo mangi nell’armadio? Tr***”, è solo uno degli irripetibili ed indicibili nsulti, tutti allusivi al sesso orale, che Cecilia Rodriguez ha ricevuto sulla sua gallery di Instagram. Sebbene la raffica di giudizi, la 28enne non ha rimosso la foto dal suo account, probabilmente in quanto già abituata alle provocazioni e alle dure critiche del popolo del web.

In difesa della smaliziata sorella di Belen sono intervenuti alcuni sostenitori e fan: “Che squallore e tristezza i commenti sia degli uomini che delle donne. Uomini, le vostre donne anche loro leccano così il gelato, vi farebbe piacere che vengano insultate? Voi donne, se gli uomini vi insultassero in questo modo mentre mangiate un gelato come rispondereste?”.

È evidente che il web abbia montato in maniera abnorme una polemica di ben poco conto. La facile retorica su come sia moralmente lecito o no leccare un cono ha investito la modella argentina, così come – non molti mesi fa – fu accusato il ministro Marianna Madia.

I seguenti quesiti nascono spontanei: la Rodriguez Junior è una vittima innocente di abusi verbali gratuiti? Dovrà rimuovere dal social network lo scatto fotografico poiché gli internauti ritengono che sia sconcio e volgare? Il cono gelato è divenuto un bene di lusso da non poter esser consumato senza l’ausilio di un cucchiaino? E soprattutto: può il piacere della condivisione essere annichilito in nome della malizia sociale?

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gloria La Barbera

Gloria La Barbera - Le allusioni alla foto di Cecilia Rodriguez che lecca un cono gelato sono desolanti e tristi. Non c'è nulla di più penoso della cultura rionale del doppio senso e dell’allusione di cui si nutre la società. È snervante pensare che si debba necessariamente arrossire o provare vergogna quando si mangia un gelato, soltanto perché l’immaginario collettivo fa erotici voli pindalici con la propria mente.

Lascia un tuo commento
Commenti
Sabrina Giorgi
Sabrina Giorgi

19 giugno 2018 - 14:46:54

sinceramente se le va a cercare

0
Rispondi
Sabrina Giorgi
Gloria La Barbera

19 giugno 2018 - 21:20:28

Ahahah :D

0