Iscriviti

Carlo Cracco, cliente pubblica il conto salato ma il web lo attacca: "Vi piace fare i fighetti!"

Un cliente di Carlo Cracco ha postato sul suo profilo Facebook la foto dello scontrino lamentandosi per aver speso 41 euro. Il web non ha gradito tale gesto e ha criticato aspramente il malcapitato. Vediamo nei dettagli.

Gossip
Pubblicato il 17 luglio 2018, alle ore 11:07

Mi piace
9
0
Carlo Cracco, cliente pubblica il conto salato ma il web lo attacca: "Vi piace fare i fighetti!"

L’ex padrone di casa di Hell’s Kitchen nonchè ex chef della trasmissione Masterchef, Carlo Cracco, è stato al centro di qualche polemica nei giorni scorsi per un conto un po’ troppo salato rilasciato ad un cliente. Quest’ultimo ha dovuto infatti mettere mano al portafoglio per pagare la bellezza di 41 euro per ben tre spremute d’arancia e due bottigliette d’acqua.

Un conto a dir poco, stellare, come le stelle Michelin ottenute dal Cracco durante la sua carriera ma, questa volta, all’avventore assetato non è piaciuto per niente quel scontrino terribile tanto da postarlo sul suo profilo Facebook ed esternare tutta la sua indignazione. Convinto di ottenere solidarietà per quanto sborsato, pare invece che il web indignato, gli si sia del tutto rivoltato contro fino ad arrivare al punto di ricoprirlo di insulti.

“A te, che con tutti i bar dove potevi prendere tre spremute e due acque sei voluto andare da Cracco in Galleria, e che poi pubblichi sdegnato lo scontrino: dovevi pagare almeno il doppio” e ancora “Fanno benissimo a spennarvi così: vi piace fare i fighetti… avreste dovuto lasciare anche la mancia, giusto per essere allineati” sono alcune delle frasi espresse da parte degli internauti. Non è infatti un mistero che il bar si trovi in Galleria a Milano ma molto probabilmente non si sarebbe mai aspettato di pagare una somma simile.

In molti si sono anche chiesti il perchè di questo gesto plateale considerando il fatto che il costo delle bevande è chiaramente riportato nel menù del ristorante e quindi, il cliente insoddisfatto, avrebbe dovuto solamente alzare i tacchi ed uscire dal locale. Molti utenti del web hanno invece attaccato Carlo Cracco ed i suoi prezzi esosi: “Schiaffo alla miseria, ci sono bambini che mangiano alle mense Caritas, ma non vi fate schifo? Che Dio vi fulmini”.

Insomma che questo rincaro o meno sia dovuto alla stella persa dallo chef Cracco poco importa: se ai vip va bene mangiare bene e spendere tanto è una loro decisione mentre a chi ha intenzione di farsi un aperitivo in compagnia di amici può andare benissimo anche ai chioschetti posizionati in giro per Milano evitando così di postare scontrini esosi su Facebook.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Sinceramente sono concorde con quella fetta di utenti che ha criticato aspramente il cliente insoddisfatto perchè trovo veramente assurdo pagare tale cifra e poi lamentarti sul tuo profilo facebook. Il ristorante di Carlo Cracco lo si sa per certo che ha prezzi stellari ed inutile fare gli gnorri quando per tre spremute e una bottiglietta d'acqua si è costretti ad accendere un mutuo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!