Iscriviti

Bufera su Al Bano: falso concorso Miss Italia organizzato alle Tenute Carrisi

Sotto accusa è l'ugola d'oro di Cellino San Marco. Al Bano avrebbe autorizzato un concorso di bellezza che si spaccia per Miss Italia, nelle sue imponenti e suggestive Tenute Carrisi. Scatta la diffida, ma il cantante si dichiara estraneo ai fatti.

Gossip
Pubblicato il 30 agosto 2018, alle ore 09:00

Mi piace
15
0
Bufera su Al Bano: falso concorso Miss Italia organizzato alle Tenute Carrisi

Si spacciava per il concorso di bellezza nazionale Miss Italia, una soirée intitolata “Futura Miss Italia, XI concorso nazionale“. Il suddetto evento è stato organizzato nelle celebri e vaste Tenute Al Bano Carrisi, presenti sul territorio pugliese e di proprietà del cantante Al Bano.

La locandina cartacea dell’evento parlava chiaro: “Finalissima Futura Miss Italia, XI concorso nazionale“. Al di sotto del titolo  “Premio alla carriera” le foto di Albano Carrisi, Katia Ricciarelli e Michele Placido usate impropriamente.

Enzo Larocca, legale di Miss Italia Srl, ha smascherato la non-autorizzata “Finalissima di Futura Miss Italia” e ne ha richiesto lo stop immediato. È partita una formale diffida nei riguardi del Leone di Cellino San Marco, con la disonorevole accusa di “indebita appropriazione del marchio Miss Italia” e “manifesto illecito concorrenziale”.

Le circostanze hanno fatto emergere un presunto imbroglio, imbarazzante e un po’ arrangiato. Sembrerebbe proprio che gli organizzatori del suddetto concorso di bellezza, fake e non autorizzato, abbiano cercato di spacciarlo per un contest ufficiale appartenente al memorabile concorso di Patrizia Mirigliani.

Il 75enne, intervistato dall’ANSA, si è dichiarato estraneo all’organizzazione della manifestazione: “Sono a Maiorca. Ho saputo che sui manifesti c’è anche la mia foto, usata impropriamente, e ho fatto le mie rimostranze. Non so altro ha precisato Al Bano.

Il consulente di gestione delle Tenute Carrisi, Oliver Verbeelen, ha ammesso la programmazione dello soirée incriminata: “La serata, al momento, risulta riconfermata, nella nostra sala ricevimenti a bordo piscina. Ma la AC production, che gestisce l’immagine e gli impegni professionali di Al Bano Carrisi, non è stata interpellata”.

Uno scaricabarile da un responsabile all’altro? Questo non ci è dato sapere. Intanto l’umiliazione per Al Bano Carrisi prolifica e questa leggerezza, nell’organizzare mediocri spettacoli e concorsi per reginette di bellezza, segnerà in maniera indelebile la credibilità della sua  prestigiosa struttura turistica pugliese.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gloria La Barbera

Gloria La Barbera - Ciò che sta avvenendo in quel di Puglia sta inevitabilmente facendo perdere serietà e credibilità all'amatissimo artista Al Bano Carrisi. Con il sistema beffardo incriminato, sono state centinaia le aspiranti miss che sono cadute nelle mani sbagliate, venendo ingannate ingiustamente e credendo di star partecipando al leggendario concorso di Salsomaggiore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!