Iscriviti

Bonucci risponde ad hater che augura la morte ai suoi figli: "Nessuno potrà sollevarti dallo schifo di essere che sei"

Il calciatore Leonardo Bonucci si è ritrovato a rispondere a parole durissime di un hater su Instagram. Offese totalmente gratuite che coinvolgevano i suoi figli.

Gossip
Pubblicato il 13 settembre 2018, alle ore 18:08

Mi piace
6
0
Bonucci risponde ad hater che augura la morte ai suoi figli: "Nessuno potrà sollevarti dallo schifo di essere che sei"

Leonardo Bonucci, calciatore della Juventus e della Nazionale, si è ritrovato a combattere contro un duro messaggio di un hater. Cose di questo tipo accadono con frequenza ai personaggi famosi, ma questa volta il calciatore ha deciso di rispondere in quanto l’intimidazione coinvolgeva la sua famiglia.

Il giocatore ha trovato sul suo account Instagram questo messaggio: “Te devono morì tutt’e due i figli. Un messaggio di un utente con profilo falso, senza immagine, né nome reale. Bonucci, da padre, ha portato prima a scuola i suoi figli Lorenzo e Matteo, pubblicando la loro foto con un cuore, e successivamente ha deciso di rispondere all’haters. Non sporgerà denuncia, ma in accordo con la moglie Martina ha scritto ciò che pensava di chi aveva postato il messaggio e del testo. Il suo pensiero è stato poi condiviso anche sul profilo della moglie.

La risposta di Bonucci 

Forse un giorno vivremo in un mondo migliore, per ora quello da cui spero di tenere lontani i miei figli è questo mondo qui. Quello di questa gente. Quello della violenza fatta di gesti, parole, pensieri. – ha scritto il calciatore su Instagram, postando anche l’account dell’haters – Adesso cancellati, cambia account, chiama qualcuno a darti man forte, peccato che nessuno potrà sollevarti dallo schifo di essere che sei.

Purtroppo non è la prima volta che Leonardo Bonucci si ritrova a combattere contro gli hater, con offese gratuite. Esse sono avvenute soprattutto quando il calciatore dalla Juventus è passato al Milan, e quando poi è ritornato nella squadra bianco-nera.

Questa volta il calciatore ha deciso di rispondere, specialmente perché ad essere coinvolti nelle continue offese gratuite sono i suoi bambini, in particolare Matteo. Quest’ultimo nel luglio 2016 ha affrontato un delicato intervento chirurgico in seguito all’insorgenza di una patologia acuta. Per fortuna, ad oggi, il bambino sta bene, ma spesso proprio gli hater augurano al figlio del calciatore l’insorgere di nuove malattie.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - Trovo veramente "orribili" che queste persone si nascondano dietro profili falsi per augurare cose assurde alle persone, soprattutto a dei bambini. Non esiste squadra di calcio, credo religioso o politico che possa essere una giusta spiegazione per queste spregevoli parole. La gente dovrebbe imparare il rispetto verso le persone e soprattutto distinguere la realtà da un social.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!