Iscriviti

Bill Cosby sconterà dai 5 ai 10 anni di carcere, sentenza definitiva

Ad aprile era iniziato il processo per Bill Cosby, l'ex papà buono de "I Robinson". Oggi arriva la sentenza definitiva e Cosby dovrà scontare dai 5 ai 10 anni di carcere. Ecco le sue colpe.

Gossip
Pubblicato il 26 settembre 2018, alle ore 14:40

Mi piace
9
0
Bill Cosby sconterà dai 5 ai 10 anni di carcere, sentenza definitiva

Il giudice lo definsce un “violento predatore sessuale” e non ha alcun dubbio per la pena che dovrà scontare, assegnandoli così dai 5 ai 10 anni di carcere. Il primo personaggio famoso condannato per violenze sessuali da quando ha preso via il movimento Me Too, portando così alla luce moltissime violenze che donne, uomini e ragazzi hanno dovuto subire da volti noti che li hanno promesso fama nel mondo della televisione o del cinema.

Così come il giudice afferma in tribunale: “è il momento di fare giustizia“, affermando che nessuno è al di sopra della legge. In questo modo mette fine ad un processo che iniziato ad aprile, presagiva già una conclusione amara per l’attore la cui difesa aveva chiesto gli arresti domiciliari, anche per i 71 anni dell’uomo. Bill Cosby ha ottenuto la pena massima richiesta dall’accusa. I telespettatori sono ancora sotto choc per quanto è emerso su questo attore che vestiva i panni del papà buono in televisione, e che si è poi rivelato il peggiore tra i predatori.

Bill Cosby definito “violento predatore sessuale”

In questo modo l’attore viene definito dal giudice stesso, che di fronte alle accuse rivolte all’ex papà buono non è riuscito a rimanere distaccato ed insensibile. La violenza sessuale per cui è stato condannato riale al 2004, ma dall’aprile in cui è iniziato il processo sarebbero almeno 60 le donne che si sono fatte avanti per denunciare le violenze subite dall’ex Cliff Robinson, dal sorriso rassicurante e buono che ci faceva ridere e tenere incollati davanti alla televisione.

Bill Cosby, da quanto è stato affermato dalle vittime e anche successivamente provato dalle forze dell’ordine, invitava le vittime a casa sua con la promessa di aiutarli per farli poi fare carriera nel mondo della televisione.

Una volta arrivati nell’abitazione, l’attore offriva loro da bere inserendo nel liquido del sonnifero per poi poter procedere alla violenza senza essere interrotto. L’opinione pubblica americana, e non solo, è ancora incredula davanti a questa notizia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - E' davvero assurdo. Se si ripensano a quelle puntate con il Dott. Robinson e la sua famiglia, amorevole e divertente che riusciva ad intrattenerci per delle ore, sembra davvero impossibile che un personaggio dal sorriso come quello di Cliff possa arrivare a fare una cosa tanto terrificante. Spero che questo sia l'inizio per il movimento Me Too, perché possa allontanare persone di questa pasta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!