Iscriviti

Bill Cosby accusato di stupro: riaperto il caso per nuove testimonianze

Bill Cosby, l'ex attore dei Robinson, è stato formalmente accusato di violenza sessuale. L'accusa è stata mossa da Andrea Constand, un'ex giocatrice di basket, ma spuntano altre testimoni.

Gossip
Pubblicato il 11 aprile 2018, alle ore 16:30

Mi piace
18
0
Bill Cosby accusato di stupro: riaperto il caso per nuove testimonianze

Il famosissimo attore comico statunitense Bill Cosby, il papà della serie TV I Robinson, è stato accusato di violenza sessuale ed è stato convocato nuovamente in tribunale in seguito alle accuse di alcune donne che hanno sostenuto di essere state molestate sessualmente da lui in passato.

Il 9 aprile 2018 è iniziato il secondo atto del processo che va avanti ormai da oltre un anno e che non ha ancora visto una conclusione. Nella scorsa udienza, la giuria non era stata in grado di stabilire se l’attore americano avesse realmente drogato e violentato Andrea Constand, un’ex giocatrice di basket che militava nella Temple University di Philadelphia. L’episodio si sarebbe verificato 14 anni fa e l’attore Bill Cosby si è sempre dichiarato innocente, anche se ha ammesso di aver comprato dei barbiturici e di aver avuto dei rapporti sessuali con donne molto più giovani di lui.

L’attore, oggi ottantenne e totalmente cieco, è tornato nel tribunale di Norristown, in Pennsylvania, per rispondere a queste accuse rivoltegli non solo dalla Constand, ma anche da altre donne.

Infatti, anche altre giovani aspiranti attrici lo accusano di averle molestate e violentate e poi di averle pagate per il silenzio in cambio di alcune parti in alcuni film. Secondo le giovani, Cosby utilizzava sempre lo stesso metodo. Prometteva carriera cinematografica in cambio di sesso, invitava le ragazze a casa, offriva loro una pillola che doveva servire a farle rilassare e alla fine di tutto, affriva loro dei soldi in cambio del loro silenzio.

Le accuse di molte donne, dato il lungo periodo di tempo trascorso dall’ipotetico svolgimento dei fatti, sono ormai cadute in prescrizione. Ma il giudice Steven O’Neil ha accolto le testimonianze di 5 di queste donne e quindi le stesse saranno ammesse come testimoni nel processo che Andrea Constand ha intentato contro il famoso attore.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Olga Dolce

Olga Dolce - Non so se effettivamente questa storia sia vera o meno, ma ammesso che lo sia, trovo veramente di pessimo gusto che attori così famosi si prestino a fare questi atti veramente deplorevoli. Non mi sembra giusto approfittare delle aspirazioni di giovani ragazze per scopi personali. Spero che la questione si risolva nel migliore dei modi e che venga fuori la verità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!