Iscriviti

Asia Argento, dopo Bennet nuove accuse contro la paladina di #MeToo: "Mandava video osé"

Dopo le accuse dell'attore Bennet, un altro collega rivela sconcertanti retroscena dell'attrice Asia Argento, paladina del movimento #MeToo, oggi sempre più sola: anche il suo ex avvocato svela un retroscena inedito.

Gossip
Pubblicato il 26 agosto 2018, alle ore 10:22

Mi piace
6
0
Asia Argento, dopo Bennet nuove accuse contro la paladina di #MeToo: "Mandava video osé"

Sembra non placarsi la bufera mediatica che si è scatenata contro l’attrice italiana Asia Argento – figlia del celebre regista dei film horror Dario Argento – che da grande accusatrice del produttore della Miramax americano Harvey Weinstein, è diventata negli ultimi giorni accusata di violenza prima da un giovane attore Jimmy Bennet, a cui fa eco il comico Jeff Leach. 

Nella intricata e torbida vicenda che cede protagonista l’ex fidanzata del celebre chef Anthony Bourdain, si aggiungono nuovi personaggi, infatti, proprio nelle scorse ore a puntare il dito contro l’attrice italiana è stato stavolta Jeff Leach, un attore comico inglese che avrebbe ricevuto dei video osé della Argento qualche mese fa, nonostante non fossero stati né voluti né richiesti. 

Asia Argento è sempre più nei guai e sola: contro di lei anche l’ex avvocato

L’attore del programma “Legion of Skansen” entra a gamba tesa nello scandalo che se da un lato ha fatto molto clamore e scalpore a livello internazionale, dall’altro ha colpito profondamente il cuore di chi ha fortemente creduto – e crede – nel movimento anti violenza sulle donne #MeToo, di cui la Argento era una delle paladine.

L’attore inglese ha dichiarato nelle ultime ore di essere in possesso di alcuni video che gli avrebbe mandato proprio la Argento nel 2013, in cui la si vede a seno nudo e con pose ammiccanti. Insomma scene imbarazzanti, che non erano state sollecitate in alcun modo dall’attore, che peraltro è pure felicemente fidanzato, ma che in quel periodo stava attraversando un momento difficile, perché stava uscendo dalla dipendenza dal sesso.

Le accuse di Leach risalgono allo scorso giugno quando dichiarava perplessità circa il fatto che la Argento fosse diventata ambasciatrice del movimento #MeToo. “Penso all’ironia di chi si lamenta di aver ricevuto attenzioni sessuali non richieste e che poi fa la stessa identica cosa” dichiarava Leach. 

Dopo “l’incidente” non desiderato Leach ha definitivamente troncato l’amicizia con l’attrice, che ha per così dire forse oltrepassato il limite, scambiando l’amicizia per qualche altra cosa. 

Mentre Asia incassa il colpo dell’annuncio di Sky che ha sin da subito preso le distanze dalla conduttrice del talent musicale “X Factor“, subordinando la sua presenza alla conferma delle accuse – che sembrano essere arrivate -, nelle ultime ore sono circolate sul web anche le accuse del celebre avvocato matrimonialista AnnaMaria Bernardini De Pace, che svela il fatto di aver aiutato l’attrice in una causa contro Morgan per riavere la custodia della figlia, ma l’attrice sembra essersi dimenticata di pagare la parcella.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Ogni giorno che passa si mette sempre peggio per Asia Argento, che ha collezionato una serie di situazioni opinabili e che hanno fatto storcere il naso all'opinione pubblica - nazionale ed internazionale - che ora vuole vederci chiaro sulle accuse e sul comportamento "illegale" - almeno in California - dell'attrice italiana, che ironia della sorte da accusatrice è diventata accusata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!