Iscriviti

Ariana Grande confessa di soffrire di stress post traumatico in seguito all’attentato di Manchester

In seguito all'attentato del 22 maggio 2017 a Manchester, avvenuto durante un suo concerto, Ariana Grande racconta il suo dramma legato a quei momenti terribili.

Gossip
Pubblicato il 7 giugno 2018, alle ore 08:22

Mi piace
7
0
Ariana Grande confessa di soffrire di stress post traumatico in seguito all’attentato di Manchester

Ariana Grande, la giovane pop star, non sta vivendo un bellissimo momento. E’ proprio lei stessa a confermarlo in una intervista rilasciata nell’edizione britannica di Vogue in cui racconta la sua paura, la sua sofferenza, il suo dramma in seguito all’attacco di Manchester avvenuto durante un suo concerto. Ecco cosa ha raccontato e come sta provando a uscirne.

In seguito all’attentato del 22 maggio 2017 durante un suo concerto a Manchester, la cantante sta subendo i danni di una esperienza terribile che, non solo è sta fonte di dolore e shock, ma le ha lasciato anche dei sintomi riconducibili a uno stress post traumatico che sicuramente non la aiutano a vivere una vita serena e semplice.

Racconta di pensare sempre a quanto è successo quel giorno durante il suo concerto e di non riuscire a smettere di piangere: “Non credo che potrò mai parlare di ciò che è accaduto senza piangere”. Inoltre, confessa di non averne mai voluto parlare per rispetto delle vittime e di coloro che in quell’attentato hanno perso una persona cara.

Il 22 maggio 2017 Ariana Grande stava esibendosi in un concerto presso l’Arena di Manchester nel Regno Unito quando gli spettatori hanno subìto un attacco terroristico causato dal jihadista kamikaze d’origine libica Salman Abedi, simpatizzante dell’Isis. Un attacco terribile in cui 23 persone sono morte e 250 sono rimaste ferite.

In occasione dell’anniversario della strage, la cantante ha espresso, via Twitter, il suo messaggio di supporto a tutta la popolazione di Manchester. “Vi penso tutti i giorni. Vi amo con tutta me stessa e vi mando tutto il calore e la luce che ho da offrire in questa giornata molto impegnativa”.  Inoltre, ha anche deciso di farsi un tatuaggio che raffigura una ape operaia, simbolo di Manchester dietro l’orecchio sinistro e la scritta Forever per ricordare le vittime.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Credo che un attentato di quelle proporzioni lasci inevitabilmente dei segni e il fatto che Ariana Grande stia avendo uno stress post traumatico ne è la dimostrazione. E' stata molto carina a supportare le vittime e a farsi un tatuaggio per essere vicina a loro. Spero riesca a farcela, magari con l'aiuto di uno psicoterapeuta che possa alleviare i suoi malesseri ed essere serena.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!