Iscriviti

Alfonso Signorini si racconta e svela: "Voglio diventare padre. Mi batterò per le adozioni di coppie gay e single"

Alfonso Signorini racconta il suo desiderio di paternità e chiede che i diritti dei gay duramente conquistati vengano tutelati soprattutto dal mondo politico. Vediamo nel dettaglio.

Gossip
Pubblicato il 4 luglio 2018, alle ore 14:46

Mi piace
7
0
Alfonso Signorini si racconta e svela: "Voglio diventare padre. Mi batterò per le adozioni di coppie gay e single"

Alfonso Signorini, che tutti conosciamo come direttore del settimanale Chi e opinionista di reality di successo come il Grande Fratello o l’Isola dei Famosi, ha voluto esternare il suo pensiero soprattutto in questi giorni in cui si parla di gay pride e di omofobia. Omosessuale dichiarato, Signorini, ha deciso di rilasciare una lunga intervista al Corriere della Sera dove ha voluto sottolineare il valore dei diritti gay e tra i quali l’adizione di un figlio a prescindere dall’orientamento sessuale.

“Stiamo parlando di diritti che l’Italia ha conquistato dopo anni e anni, arrivando su questo bene ultima rispetto agli altri paesi d’Europa. E questi diritti adesso non si toccano. Anzi. Voglio battermi per le adozioni e voglio battermi perché le adozioni siano per tutti, anche per i single” ha infatti tuonato il direttore che, nonostante apprezzi Salvini, chiede un interesse maggiore su questo argomento.

Alfonso Signorini, 54enne, ha svelato la sua voglia di diventare padre e, non essendo d’accordo con la maternità surrogata, avrebbe il desiderio di adottare. Parole molto forti quelle usate dal direttore durante l’intervista ma che fanno capire precisamente lo stato d’animo di chi sta vivendo questa situazione: “Come omosessuale mi sento castrato da questo punto di vista. Perché non percorrerei mai la strada dell’utero in affitto, non è nelle mie corde, nella mia personalità. Anche se non giudico chi fa questa scelta. Vorrei vivere in uno Stato dove una coppia gay che ha il desiderio di adottare un bambino lo possa fare, semplicemente”.

Pur dedicandosi esclusivamente ad un giornale prettamente di gossip, sulla vita privata di Alfonso si sa poco o niente. Per il momento il giornalista non ha reso nota nessuna relazione in corso, mentre in passato si sa per certo che lo stesso è stato fidanzato per oltre dieci ani con Paolo Galimberti, imprenditore e vice presidente e tesoriere di Forza Italia in Lombardia.

Il direttore ha comunque voluto spendere parole incoraggianti per Matteo Salvini pur non comprendendo la confusione del governo sui diritti civili. Della sua stessa idea anche altri personaggi dello spettacolo quali Valeria Marini ma anche Claudia Gerini e Riccardo Scamarcio: “Salvini è un politico che ha capito come funziona la politica. Però, lui che ha questa grande capacità deve tenere presente che esistono altre realtà che sono certo la minoranza ma che non per questo non debbono essere tutelate. Nonostante tutto voglio continuare ad essere ottimista”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Capisco il desiderio del direttore Alfonso Signorini e spero che al più presto possa realizzarlo. Personaggi come Gianna Nannini, pur essendo single, sono riuscite a coronare il sogno di diventare genitore recandosi purtroppo fuori dall'Italia. Spero che il nuovo governo faccia chiarezza su questo problema e decida per il meglio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!