Iscriviti

Alfonso Signorini, attacco a sorpresa contro gli autori del GFVip: nel mirino anche Silvia Provvedi e Giulia Salemi

Il celebre direttore di "Chi" nonché opinionista del "Grande Fratello Vip 3" Alfonso Signorini spara a zero contro gli autori del programma, ma anche contro "Le Donatella" e Giulia Salemi: ecco i dettagli.

Gossip
Pubblicato il 15 novembre 2018, alle ore 08:28

Mi piace
6
0
Alfonso Signorini, attacco a sorpresa contro gli autori del GFVip: nel mirino anche Silvia Provvedi e Giulia Salemi

Alfonso Signorini, direttore del settimanale di gossip “Chi” ed opinionista del reality show di Canale 5 condotto da Ilary Blasi “Grande Fratello Vip 3”, è tornato a far parlare di sé per alcune dichiarazioni che hanno destato molto clamore, riguardanti l’eliminazione del giornalista Alessandro Cecchi Paone nel corso dell’ultima puntata del reality.

Signorini, si sa, è una persona molto schietta e diretta, insomma uno che non le manda certo a dire. E anche in questa terza edizione del “Grande Fratello Vip” l’opinionista – e colonna portante del format – ha elogiato, stroncato, sollecitato e criticato chi lo ha meritato, non solo indirizzandosi ai concorrenti ma anche agli autori del programma. 

Alfonso Signorini critica ancora una volta le scelte della produzione

Nel crose dell’ultima puntata di “Casa Signorini”, il giornalista ha trattato insieme ai suoi ospiti dell’eliminazione di Alessandro Cecchi Paone al “Grande Fratello Vip 3”, ma soprattutto del momento che ha preceduto il risultato del televoto, cioè quello del duro scontro tra il divulgatore scientifico e le gemelle Giulia e Silvia Provvedi

In un primo momento, Signorini aveva dato in puntata ragione a “Le Donatella” per i modi con cui il divulgatore scientiico si era rapportato con loro, anche se poi sembra aver fatto in parte marcia indietro. Signorini, infatti, nel suo celebre salotto televisivo ha espresso delle titubanze circa le scelte degli autori del programma, che hanno destinato fin troppo poco tempo allo scontro sull’importanza della cultura nel programma.

Mentre parlava con l’altro eliminato Elia Fongaro, Signorini ha infatti dichairato che: “Alessandro ha offerto degli stimoli, delle discussioni, che senza di lui non sarebbero venute fuori” – per poi aggiungere – “Io ho trovato sgradevoli le posizioni delle Donatella e Giulia Salemi che ripetevano “chi se ne frega della cultura”“.

Un tema fin troppo importante quello della cultura, che va ben oltre la casa di Cinecittà del reality e delle storie personali dei concorrenti, ma che coinvolge anche i telespettatori, l’opinione pubblica e l’Italia intera. Una questione insomma che non si può certo trattare in cinque minuti, ma che merita il giusto approfondimento.

Signorini poi aggiunge al riguardo: “Lo scontro sulla cultura è molto importante, è vero. Infatti io lunedì quando è finita la puntata ho preso da parte gli autori del GF e mi sono anche lamentato di questo” – quindi rivela – “Gli ho detto “questo è un tema veramente importante che avremmo dovuto affrontare con più calma”, avremmo dovuto approfondirlo molto di più, rispetto a quanto abbiamo fatto“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Alfonso Signorini ha ragione, non si può liquidare in cinque minuti un confronto sull'importanza della cultura, che travalica la casa e le vite dei concorrenti, ma coinvolge tutti, specialmente quei ragazzi che prendono per oro colato tutto quello che viene detto da quei personaggi presenti nella casa, che sottovalutano l'importanza della formazione e della cultura, tanto da affermare tra le altre che il Nilo si troverebbe in Germania.

Lascia un tuo commento
Commenti
Maria Guerricchio
Maria Guerricchio

16 novembre 2018 - 15:18:33

Ma loro affrontano tutto in 5 minuti. E' come se volessero mettere tanta carne a cuocere sperando arrivi il pezzo gustoso visto che la qualità generale è scadente

0
Rispondi