Iscriviti

Alberto Castagna: tredici anni senza il Dottor Stranamore

Alberto Castagna morì il 1° Marzo del 2005. L'annuncio venne dato in diretta durante il Festival di Sanremo. Alberto era un presentatore conosciuto e amato sopratutto grazie al programma Stranamore.

Gossip
Pubblicato il 1 marzo 2018, alle ore 16:29

Mi piace
9
0
Alberto Castagna: tredici anni senza il Dottor Stranamore

A soli 59 anni, il 1° Marzo del 2005, a causa di un’emorragia interna, morì il popolare presentatore e giornalista Alberto Castagna. L’annuncio venne dato in diretta durante il Festival di Sanremo da Paolo Bonolis. L’Ariston salutò con diversi minuti di applausi Alberto. In quel periodo era alla conduzione di uno dei programmi tv più famosi della televisione italiana: Stranamore. Dopo la sua morte è stato sospeso, ad oggi non viene più mandato in onda.

Alberto Castagna esordì come conduttore del Tg2 nel 1982, poi successivamente divenne presentatore televisivo. Arrivò a condurre programma come Mattina 2, Serata d’Onore, ma il sucesso arrivò con la conduzione ad I fatti Vostri. Poi passò alle reti Mediaset, dove condusse “Sarà Vero?”, programma in cui bisognava indovinare se le storie presentate fossero false o vere. 

In seguito, arrivò il programma di maggiore successo a cui è legato il nome di Alberto Castagna, l’amatissimo “Stranamore“. Proprio per questa trasmissione venne soprannominato “Dottor Stranamore“, in quanto la trasmissione cercava di riunire coppie che si erano lasciate. La trasmissione venne condotta da Castagna dal 1994 al 1998. Venne poi sospeso per gravi problemi al cuore e ritormò sempre con enorme successo dal 2001 al 2004, fno alla sua morte.

La vita privata di Alberto Castagna

Nel 1994 Alberto sposa la dermatologa Maria Concetta Romano. I due avevano già avuto due anni prima del matrimonio una figlia, Carolina. Il matrimonio tra i due durò poco, in quanto Castagna intraprese una relazione con Francesca Rettodini, conosciuta durante la trasmissione “Bellissima”. Poi ci fu un riavvicinamento con la moglie, e poi di nuovo un ritorno di fiamma con Francesca. 

Alberto già nel 1998 ebbe una doppia aneurisma all’aorta, che poi lo costringe a subire degli interventi chirurgici a distanza di giorni, e una degenza di 8 mesi in ospedale. Successivamente raccontò la sua battaglia nel libro “La mano sul cuore”. Anche dopo il ricovero in ospedale e la degenza, fu costretto a sottoporsi a dialisi e in attesa per un trapianto di reni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - Alberto Castagna lo ricordo come il Dottor Stranamore, programma imperdibile quando era piccola. Ha segnato sicuramente una generazione intera con il suo programma "Stranamore". Tutt'oggi quando viene ascoltata la canzone dei Beatles "All you need is love", la mia generazione si ricorda il fantastico programma di Castagna. E' morto sicuramente in modo prematuro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!