Iscriviti

Umiro, mix tra puzzle ed adventure game con paesaggi disegnati a mano, ispirato a Monument Valley

Da un progetto di alcuni studenti, è nato il videogame "Umiro", distribuito su PC, Android, e iOS, ispirato a Monument Valley, con contaminazioni tra adventure, survival, e puzzle game, grazie a suggestivi paesaggi disegnati a mano in 40 livelli.

Games
Pubblicato il 3 aprile 2018, alle ore 19:14

Mi piace
8
0
Umiro, mix tra puzzle ed adventure game con paesaggi disegnati a mano, ispirato a Monument Valley

Monument Valley ha decisamente fatto scuola nei puzzle game di tipo avventuroso, e non stupisce, quindi, che gli studenti dell’Università Nazionale di Singapore, riunitisi sotto le insegne della Diceroll Studios, vi abbiano fatto riferimento nell’elaborare il loro primo videogame, Umiro, distribuito da Developer Digital negli store di Android e Steam (a 2.99 euro), ed in quello di iOS (a 3.49 euro). 

Il gioco è la storia di Tinto e Satura, due compagni di scuola, che si ritrovano – senza ricordare né il come né il perché – in un mondo privo di colori, Umiro appunto, al quale sentono subito di voler ridare i colori persi, riportandolo al suo stato originale: per farlo, dovranno recuperare i cristalli gialli che, in più, ricostruiranno il puzzle della loro memoria annebbiata, consentendo loro di recuperare il ricordo degli ultimi accadimenti.

Nel recuperare tali cristalli, il giocatore muoverà Tinto e Satura in labirinti che di dipaneranno lungo 40 livelli, caratterizzati da sorprendenti ambientazioni disegnate a mano: per avanzare, superando ostacoli e nemici, il giocatore dovrà tratteggiare il percorso davanti ai due studenti, evitando di fare errori che possano ripercuotersi sull’esito finale del gioco, ed osservando – nel contempo – tutti i dettagli dell’ambiente attraversato, onde individuare i dettagli che potrebbero condurre al disvelamento del puzzle previsto per quel particolare livello. 

Se ancora non bastasse, a tenere avvinti i giocatori di tutte le età in questo gioco d’avventura tattile con elementi puzzle noto come “Umiro”, vi è – in tema di difficoltà – la circostanza secondo la quale, per arrivare a risolvere il mistero di ogni livello, i due protagonisti, Tinto e Satura, dovranno collaborare tra loro dandosi una mano.

Il gioco, che richiede le normali autorizzazioni, pesa intorno ai 386 MB e, come accennato, rinuncia al meccanismo freemium in favore di un acquisto una tantum, il cui prezzo è di 2.99 euro sia sull’Hub di Steam (PC) che nel Play Store di Android, mentre – per giocarci su iPhone e iPad – è richiesto poco più, ovvero 3.49 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Dando un'occhiata a Umiro, si palesa la genialità del progetto videoludico che vi è dietro. Tale videogame non è solo disegnato bene, il che per i titoli asiatici è quasi un dovere morale, ma è anche impostato al multi-tasking, visto che mescola diverse modalità di gioco in contemporanea: vi è l'elemento survival, il tocco di adventure, il pizzico di puzzle game, e tutto va portato avanti nello stesso tempo, onde addivenire alla soluzione degli enigmi e sopravvivere per ridare colore all'onirico mondo - per ora grigio - di Umiro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!