Iscriviti

"Super Bomberman R": il grande classico anni ’80 torna in tre dimensioni

Con "Super Bomberman R" ritorna uno dei grandi classici degli anni '80, la saga dei uomini bomba che piazzano gli esplosivi negli schemi labirintici per eliminare avversari e blocchi. Il tutto con una suggestva grafica tridimensionale.

Games
Pubblicato il 11 luglio 2018, alle ore 13:16

Mi piace
11
0
"Super Bomberman R": il grande classico anni ’80 torna in tre dimensioni

Con “Super Bomberman R” ritorna uno dei grandi classici degli anni ’80, la saga dei uomini bomba che piazzano gli esplosivi negli schemi labirintici per eliminare avversari e blocchi. Questo gioco viene riproposto da Konami per PC, PS4, XBox One e Nintendo Switch, e sulla piattaforma digitale di Steam.

Con “Super Bomberman R” ritroviamo i classici “uomini bomba”, i personaggi stilizzati in grafica manga con caschetto, pallino colorato sul casco, e tute da astronauti, i quali devono eliminare nemici ed ostacoli per poter proseguire allo schema successivo. Questo almeno nella modalità Storia, che ricalca quella tradizionale di trent’anni fa, con pilastri-chiave da far esplodere per aprire le porte e passare allo schema successivo.

Ad ogni ultimo schema di ogni mondo si troverà il classico boss, il quale richiederà molti colpi per essere devastato e portato all’altro mondo, sempre in un intrico di piloni che ci obbligheranno a muoverci dentro uno schema ben preciso. Sconfitto il boss, si passa al livello successivo, fino alla fine della storia.

La modalità Battaglia, oltretutto, è l’altro caposaldo del gioco: sulle consolle anni ’80 e ’90 si giocava sulla stessa piattaforma fino a quattro persone, ora si potrà giocare fino ad otto giocatori in rete locale ed Internet per sfidarsi in partite emozionanti all’ultima esplosione, dove solo il sopravvissuto sarà il vincitore della sfida.

Come nel titolo del passato, anche qui i power-up sono il sale di “Super Bomberman R”, con quelli che aumenteranno il numero di bombe da piazzare in contemporanea, quelli che accresceranno la portata delle esplosione, ed altri molto divertenti, per un gioco che garantisce ore e ore di risate con gli amici.

La grafica è in tre dimensioni con vista dall’alto ed è molto attinente a quella dell’originale, anche se ci si aspettava qualche abbellimento di più. I personaggi sono invece ben renderizzati e sempre stilizzati. Come audio, il gioco offre un impianto classico, con canzoni di sottofondo ed effetti speciali legati all’esplosione delle numerose bombe.

Le due modalità originali garantiscono un divertimento prolungato nel tempo: il gioco, pur mantenendo sempre schemi basici e consolidati, poco variabili, dà molta varietà nelle singole partite, cambiando le carte in tavola e rendendo ogni sfida varia rispetto a quella successiva.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - "Super Bomberman R" riporta uno dei grandi classici degli anni '80 su PC e consolle, riproponendo lo stesso schema di gioco, con la tecnologia grafica in tre dimensioni. Giusto che gli schemi ricalchino le griglie originali, sennò il gioco sarebbe stato snaturato, ma mi aspettavo comunque di più dalla grafica 3D, un po' troppo simile a quelle basiche delle prime consolle 3D di fine anni '90. Quello che conta però è il divertimento, e questo è totale sia nella modalità Storia che in quella Battaglia, funzionando al meglio nelle sfide con gli amici. Tra un impianto tecnico più che sufficiente ed un gioco sempre intrigante, "Super Bomberman R" ottiene quattro stelle su cinque di valutazione.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

11 luglio 2018 - 13:17:09

Quanti ricordi :)

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Claudio Bosisio

11 luglio 2018 - 14:47:39

Già :)

0