Iscriviti

Ipotesi di ritorno per il missile teleguidato su Fortnite

Sembra che il missile teleguidato, probabilmente l'arma più odiata dai giocatori di tutto il mondo, stia per tornare su Fortnite nel capitolo 2 della stagione 2.

Games
Pubblicato il 2 marzo 2020, alle ore 11:06

Mi piace
9
0
Ipotesi di ritorno per il missile teleguidato su Fortnite

I giocatori di vecchia data di Fortnite, ovvero coloro che giocano alla modalità battaglia reale del celebre gioco già dal 2018, sicuramente ricordano il missile teleguidato: sbilanciato e difficile da utilizzare, in una parola antifunzionale. Quest’arma è entrata in scena con la terza stagione di Fortnite, per poi venire messa in deposito, ricomparire nella modalità parco giochi nella settima stagione, ed infine essere tolta anche da lì. 

Sembra però, stando alle scoperte di dataminer e leaker, che questa discussa arma stia per fare il suo ritorno nel secondo capitolo della seconda stagione di Fortnite. 

Verrebbe da chiedersi perché Epic, la casa produttrice del gioco, voglia reintrodurre l’arma più odiata dai gamers di tutto il mondo e perché non farlo subito se questa notizia dovesse essere vera. I dataminer hanno infatti trovato, oltre alle righe di codice, i disegni in 3D.

Va anche detto che per i giocatori più esperti il missile teleguidato è un’arma potentissima, ma stiamo parlando di una sparuta minoranza di gamers che riuscivano a divertirsi utilizzando quest’oggetto: esiste un video di repertorio in cui i gamer Ninja e DrLupo vincono una partita proprio cavalcando il missile teleguidato. 

Resta infine da capire se l’arma verrà reintrodotta in una modalità a tempo, in modalità creativa, o definitivamente. Una nota sugli ultimi aggiornamenti: sono state introdotte nuove skin, tra cui Aura e Gilda, con diversi stili personalizzabili. Come i giocatori affezionati sanno ormai benissimo, le skin non danno nessun vantaggio competitivo, visto che si tratta solo di migliore estetiche.

Infine, sembra che Fortnite stia per avviare una collaborazione con il rapper statunitense Travis Scott, dopo quelle con Marshmello e Major Lazer: anche questa anticipazione ci arriva dalle stringhe analizzate da un dataminer. Quel che è certo è che la Epic non si ferma mai, nonostante il clamoroso successo mondiale raggiunto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesca Funicella

Francesca Funicella - Da giocatrice mi auguro che se davvero Epic reintrodurrà questa arma, la migliori di molto rispetto alla precedente versione che risultava praticamente inutilizzabile data l'assoluta mancanza di precisione. Spero comunque che la notizia non sia vera o che la reintroduzione si limiti alla modalità creativa in modo da non doverci avere a che fare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!