Iscriviti

"Farming Simulator 19": trattori e mezzi agricoli per tutte le stagioni

Con la nuova simulazione di Focus Entertainment, "Farming Simulator 19", i mezzi agricoli e gli animali della fattoria sono protagonisti in una veste grafica più ricca e con più macchinari a disposizione che mai.

Games
Pubblicato il 23 novembre 2018, alle ore 13:39

Mi piace
11
0
"Farming Simulator 19": trattori e mezzi agricoli per tutte le stagioni

Farming Simulator 19“, come ogni paio di anni, propone una simulazione molto ricca e corposa del mondo agricolo. Due anni dopo l’uscita di Farming Simulator 17, i trattori, le trebbiatrici e le cisterne di fertilizzanti ritornano, attirando una sempre ricca fetta del popolo videoludico, vendendo centinaia di migliaia di copie per un comparto che non si direbbe così attraente.

Partendo da una mappa tra le tante presenti nel menu di avvio partita, si può cominciare la propria sfida al mondo agricolo partendo completamente da zero, senza niente a disposizione, e con un certo budget per porre le basi della propria fattoria, oppure si può optare tra le diverse situazioni in diverse fasi di avanzamento dalle quali cominciare e cercare di sviluppare l’azienda agricola dei propri sogni.

Tra le varie novità di “Farming Simulator 19”, si trova innanzitutto un nuovo motore grafico che rende molto meglio l’idea del lavoro in agricoltura: i mezzi sobbalzano sul terreno, la crescita delle piante è più dettagliata, le particelle di sabbia, polvere e dei pollini sono presenti con una forza molto maggiore e la grafica dispone di texture molto curate. Il sonoro è rimasto sui livelli dei giochi precedenti.

Nella sostanza del gameplay, invece, le novità non sono eccessive; alcune operazioni agricole vengono maggiormente sviluppate, come la rimozione delle erbe infestanti al momento e negli istanti successivi alla semina, la posa del limo e dei fertilizzanti sui terreni da coltivare; si trovano anche degli obiettivi da seguire, che prima non c’erano, in alcuni scenari, per aiutare i giocatori meno esperti ad avanzare.

Le novità si fermano qui, e tutto il resto del gioco risulta piuttosto simile al capitolo precedente, come l’allevamento degli animali da fattoria; allevando anche dei cavalli, questi sono cavalcabili e si possono utilizzare per girare la fattoria velocemente, controllando in prima persona come procedono le nostre coltivazioni.

Il parco mezzi si è arricchito di altri veicoli e, come detto, i loro movimenti sulla terra ora risultano più realistici, mentre dal punto di vista del dettaglio e della grafica, rispetto al resto del contesto ambientale, non hanno avuto un salto di qualità nell’aspetto e rispecchiano sostanzialmente i modelli del gioco precedente.

Infine, c’è tutto il capitolo che riguarda le prestazioni: il miglioramento della grafica è netto, meno quello del rendimento sull’hardware del proprio PC (o PS4 e Xbox One). La grafica, nel momento in cui si spostano i mezzi, le polveri si sollevano, e si lavora il terreno, risulta rallentata in maniera eccessiva, sino a diventare una caratteristica fastidiosa inesistente nei titoli precedenti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Nella sostanza, le novità che comporta "Farming Simulator 19" rispetto ai titoli precedenti non sono di grande portata. I miglioramenti si vedono soprattutto nel motore grafico più dettagliato ed in alcune operazione agricole ulteriori da compiere, ma per tutto il resto si è rimasti al livello del titolo precedente di due anni fa. Il gioco avrà sempre i suoi affezionati clienti, e la solita ondata di copie vendute: se però si voleva accontentare di più i propri fans ed aggiungere altri potenziali giocatori, si è persa un’occasione. Per questo, "Farming Simulator 19" ottiene un voto di tre stelle su un massimo di cinque.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!