Iscriviti

Bully 2 potrebbe essere in fase di sviluppo da parte di Rockstar Games

Secondo le ultime voci, la Rockstar Games starebbe cercando dei "giovani adolescenti" per iniziare il casting di Bully 2, il seguito del primo capitolo uscito nel 2006.

Games
Pubblicato il 15 ottobre 2018, alle ore 10:01

Mi piace
2
0
Bully 2 potrebbe essere in fase di sviluppo da parte di Rockstar Games

Il gioco “Canis Canem Edit“, conosciuto in Nord America con il semplice nome di “Bully“, è stato uno dei videogiochi più amati su Playstation 2 e Xbox 360. Il titolo ha venduto milione di copie, anche se ha ricevuto delle critiche nel Regno Unito e una catena di negozi, PC World e Currys, si è rifiutata di mettere in vendita il gioco.

In tanti però aspettano il secondo capitolo, e il sito “Rockstar Intel” nei giorni scorsi ha pubblicato un articolo in cui si può leggere che la responsabile dei casting, Jessica Jefferies, avrebbe iniziato i primi provini per un nuovo titolo. Gli indizi rilasciati sembrano portare tutti al seguito di “Bully“.

Nell’annuncio pubblicato, si può leggere che un nuovo titolo, che fino a questo momento non è stato ancora annunciato, sarebbe in sviluppo da una grossa azienda videoludica inglese. La responsabile del casting, in particolar modo, starebbe cercando dei “teenager” e “professori universitari”. Il progetto tratterebbe di “un thriller in cui tutte le scene con giovani attori saranno gestite con sensibilità”. I provini si terranno negli studi della Pinewood Studios e, secondo alcune fonti, la Rockstar starebbe seguendo il progetto con molta vicinanza.

Bisogna dire che questo non è il primo rumor legato a Bully. Nel 2017, infatti, sono stati pubblicati su “Gta Forum” degli artwork che riguardavano il secondo capitolo del videogioco. Ai tempi, l’insider Yan2295 disse che il videogioco poteva essere annunciato dopo l’uscita di Red Dead Redemption 2.

Il primo capitolo dei gioco, uscito inizialmente per Playstation 2 nel 2006 e, due anni dopo, su Nintendo Wii, Xbox 360, e Microsoft Windows: il gioco narra di un quindicenne di nome James “Jimmy” Hopkins in piena crisi adolescenziale, dal passato difficile ed espulso da sette scuole. Il ragazzo, trovandosi vittima dei bulli, si pone un altro obiettivo in testa: diventare il capo della scuola.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Bully è uno dei titoli che ho più amato sulla Playstation 2, dove mixava la giusta violenza con un desiderio di forte rivarsa da parte di Jimmy Hopkins. Sinceramente, avevo perso le speranze per un secondo capitolo di Bully, ma spero vivamente che questa notizia tratti il vero e che non rappresenti una "fake news".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!