Iscriviti

Gp Messico: vince Verstappen. Hamilton, quarto, è campione del Mondo per la quinta volta. Ferrari sul podio

Il giovane olandese vince il Gran Premio del Messico davanti alle Ferrari di Vettel e Raikkonen. Lewis Hamilton si accontenta del quarto posto e conquista matematicamente l’iride

Formula 1
Pubblicato il 28 ottobre 2018, alle ore 23:14

Mi piace
6
0
Gp Messico: vince Verstappen. Hamilton, quarto, è campione del Mondo per la quinta volta. Ferrari sul podio

Bastava il settimo posto a Lewis Hamilton per chiudere anzitempo il campionato 2018, è l’inglese della Mercedes non ha fallito questo match point, accontendandosi del quarto posto, che gli consente, per la quinta volta nella storia, di vincere il titolo piloti. L’inglese raggiunge così Juan Manuel Fangio e nei prossimi anni potrebbe anche raggiungere il record assoluto di 7 titoli attualmente detenuto da Michael Schumacher.

Se Hamilton si gode l’iride, Max Verstappen, il futuro della Formula 1, si impone nel Gran Premio del Messico, corso sul circuito Hermanos Rodriguez di Città del Messico. La sua Red Bull, per la seconda volta in questa stagione, dopo la vittoria in Austria, taglia il traguardo davanti a tutti, dopo una gara condotta sempre al comando, ad eccezione di una parentesi nel momento dei pit stop.

Buona prestazione delle Ferrari che vanno tutte e due sul podio. Sebastian Vettel, autore di due sorpassi in gara ai danni di Hamilton e Ricciardo, conclude al secondo posto, davanti al compagnio di scuderia Kimi Raikkonen. Una magra consolazione per la rossa, che, partita alla grande, si è persa nella fase centrale del campionato. Per la scuderia di Maranello resta ancora la possibilità di giocarsi il titolo costruttori, anche se il gap da recuperare nei confronti della Mercedes è di ben 55 punti, quanto mancano solo due gare.

Dietro il neo campione del Mondo, l’altra Mercedes di Valtteri Bottas, che ha preceduto nell’ordine Nico Hulkenberg (Renault), Charles Leclerc (Sauber), Stoffel Vandoorne (Mclaren), Marcus Ericsson (Sauber) e Pierre Gasly (Toro Rosso). Ritirati Daniel Ricciardo (Red Bull) e Fernando Alonso (Mclaren).

Con il titolo piloti già assegnato, il mondiale continua con il Gran Premio del Brasile in programma tra due settimane e che servirà soprattutto per la lotta Mercedes-Ferrari per il titolo costruttori.

Classifica piloti dopo 19 gare: Hamilton (campione del Mondo) 358 punti, Vettel 294, Raikkonen 236, Bottas  227, Verstappen 216

Classifica costruttori dopo 19 gare: Mercedes 585 punti, Ferrari 530, Red Bull 362, Renault 114

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Lewis Hamilton è campione del Mondo per la quinta volta con merito. Quest’anno avevamo sperato che Sebastian Vettel potesse puntare alla corona mondiale dopo le prime gare, ma a lungo andare è venuta fuori la regolarità del pilota inglese che entra nella storia della formula 1 insieme a nomi come Fangio e Schumacher.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!