Iscriviti

Daniel Ricciardo saluta la Red Bull e approda in Renault

Daniel Ricciardo firma il contratto con la Renault per la stagione 2019. Quindi disputerà altre poche gare con la Red Bull e chissà che non riesca proprio a cogliere la vittoria in questi pochi GP.

Formula 1
Pubblicato il 3 agosto 2018, alle ore 19:42

Mi piace
5
0
Daniel Ricciardo saluta la Red Bull e approda in Renault

Una notizia che nessuno si aspettava. Raramente è successo che un pilota nel pieno della sua carriera decide di abbandonare un top team per entrare in una scuderia che lotta per le posizioni medie della classifica. Oggi Daniel Ricciardo non ha firmato il rinnovo con Red Bull e subito dopo è arrivata la conferma del passaggio alla scuderia Renault.

La notizia del passaggio arriva direttamente da un comunicato stampa della casa francese che spiega l’assunzione del pilota australiano in vista della stagione 2019.

Le parole di Daniel Ricciardo sul passaggio in Renault

Daniel Ricciardo spiega ai microfoni il motivo della sua scelta. Egli afferma che questa è stata una delle scelte più difficili, ma ha preferito optare per una nuova sfida. Ciò di cui è rimasto colpito è stato il progresso fatto in questi due anni. Ricciardo, inoltre, commenta: “Spero di essere in grado di essere d’aiuto in questo viaggio e contribuire dentro e fuori dalla pista”.

L’ingaggio molto singolare dovrebbe far capire le intenzioni di Renault di puntare a tornare competitiva, secondo quanto riportato dal presidente di Renault Sport Racing, Jérôme Stoll. Anche il Managing director della scuderia conferma la voglia di tornare ai massimi livelli e il carisma di Daniel Ricciardo non può che far bene all’umore di tutto il team e dare quei punti “bonus” che potrebbero fare la differenza l’anno prossimo.

Ora però, il team è in debito con il pilota, poiché gli ha dato estrema fiducia: l’obiettivo ora diventa fornire la migliore auto possibile e magari riuscirne a dare una che può competere con gli attuali top team che sono Red Bull, Ferrari e Mercedes.

Al momento, la Red Bull commenta spiegando che faranno il massimo per le prossime gare rimanenti per portare a casa quanti più punti è possibile. Non ci resta che aspettare l’anno prossimo per vedere che succederà.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Una mossa un po' azzardata. La Renault spesso combatte con problemi di affidabilità e lo stiamo riscontrando con il passare delle gare quest'anno. Chissà realmente cosa passa per la testa di Ricciardo. Che abbia cercato appositamente il contratto di un anno per approdare successivamente in Mercedes o Ferrari? Vedremo cosa accadrà.

Lascia un tuo commento
Commenti
Virginia De Carolis
Virginia De Carolis

04 agosto 2018 - 22:21:49

si e infatto in borsa il titolo ha fatto un capitombolo

0
Rispondi
Tommaso Rinaldi
Tommaso Rinaldi

03 agosto 2018 - 22:57:51

condivido la scelta pienamente,molto piu' prestigioso

0
Rispondi