Iscriviti

Vince circa 84 milioni di euro ma dimentica di verificare la schedina

Un cinquantenne inglese, aveva dimenticato di controllare la sua giocata a EuroMillions, avvenuta più di un mese prima. Il biglietto era rimasto nel parasole del suo furgone. Non sapeva ancora di aver vinto oltre 76 milioni di sterline.

Esteri
Pubblicato il 22 dicembre 2018, alle ore 18:21

Mi piace
8
0
Vince circa 84 milioni di euro ma dimentica di verificare la schedina

Ci troviamo a Boston, cittadina del Regno Unito, dove un costruttore inglese di 58 anni, vince oltre 76 milioni di sterline alla lotteria EuroMillions.

Per oltre un mese, l’uomo dimentica di controllare il fortunato tagliando, rimasto incautamente nascosto nell’aletta parasole del suo furgone da lavoro. Si ricorda solamente in seguito alla pressione della moglie, Trisha Fairhurst, che domanda al marito del fortunato tagliando, di dove sia e se lo avesse già controllato. 

La vincita

Andrew Clark, il fortunato milionario del regno di sua maestà Elisabetta II, incassa la bellezza di 76 milioni 369 mila 806 sterline e 80 centesimi, circa 85 milioni di euro.

Da settimane, i suoi concittadini, si domandavano chi fosse il nuovo milionario e dove risiedesse, ma soprattutto perchè non si fosse presentato a riscuotere l’enorme cifra della vincita, la più alta mai registrata nel regno di sua maestà. 

Dopo la clamorosa scoperta, l’uomo, incredulo, si è concesso finalmente la sua agognata pensione, una casa tutta sua ed una Mercedes AMG da oltre 80000 euro. Dopo una vita di duro lavoro e di sacrifici,  Andrew Clark e Trisha Fairhust non devono più preoccuparsi delle bollette e delle spese quotidiane ma finalmete possono godersi la vita senza lavoro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Sembra una favola ma tutto è realmente accaduto nel Regno Unito di sua maestà Elisabetta II. Sono molto contento che la famiglia Clark abbia smesso di preoccuparsi delle bollette e possa finalmente godersi a pieno una bellissima e duratura vita. Spero soltanto che si ricordino dei meno fortunati e concedano donazioni in beneficienza!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!