Iscriviti

Velisti dispersi. La moglie di Revello: "Hanno azionato a mano il dispositivo d’allarme"

Aldo Revello e Antonio Voinea, i due skipper dispersi nell'Atlantico dal 2 maggio, potrebbero essere ancora vivi. La moglie di Revello conferma che hanno azionato a mano il dispositivo d'allarme.

Esteri
Pubblicato il 8 maggio 2018, alle ore 16:21

Mi piace
5
0
Velisti dispersi. La moglie di Revello: "Hanno azionato a mano il dispositivo d’allarme"

Sono ore di ansia e attesa per i familiari dei due skipper dispersi nell’Atlantico il 2 maggio 2018. Aldo Revello e Antonio Voinea erano appena salpati da Horta, nelle isole Azzorre, quando hanno lanciato un segnale d’allarme e poi sono scomparsi nel nulla. Le autorità portoghesi hanno cercato i velisti dispersi per 3 giorni senza esito alcuno. Solo qualche salvagente e delle taniche, ma non riconducibili ai due skipper scomparsi.

Esperti velisti come Giovanni Soldini e Andrea Mura sostengono che possano essere ancora vivi. La zattera di salvataggio consente di sopravvivere anche per molti giorni, essendo provvista di medicinali, attrezzatura da pesca e generi di primaria necessità. Le autorità portoghesi, dopo 3 giorni avrebbero sospeso le ricerche come da protocollo. Poco dopo è scattata la solidarietà da parte di tutti gli amici dei due skipper che con firme di petizione ed email, hanno contattato la Farnesina affinchè vengano riprese le ricerche.

Per il momento si spera di avere notizie positive. La zona in questo periodo dell’anno è molto trafficata da velisti di tutto il mondo, il tempo è buono ed il mare è favorevole. Tutto fa pensare in positivo. La moglie di Aldo Revello conferma che i due velisti abbiano azionato il dispositivo d’allarme a mano.

La Farnesina, attraverso l’Ambasciata d’Italia a Lisbona, sta facendo in modo che vengano riattivate le ricerche in un  raggio più ampio della zona dov’è stato rilevato l’ultimo SOS. La moglie di Revello, inoltre, confida che il marito sia un uomo dal sangue freddo e, in casi di emergenza, non si faccia prendere dal panico. Sono esperti velisti e tutto fa pensare siano stati in grado di salvarsi sulla zattera d’emergenza.

Le dinamiche della scomparsa sono ancora sconosciute, ma resta viva la speranza di ritrovarli ancora in vita. Con la moglie di Aldo Revello si è mosso anche il Sindaco di Castelnuovo Magra, Comune di La Spezia, sollecitando tutte le autorità competenti, affinchè vengano riprese urgentemente le ricerche.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Paola Marcato

Paola Marcato - La notizia è arrivata domenica pomeriggio, tramite un caro amico. Immediato l'appello alla Farnesina. In tanti si sono mobilitati nel web, con la raccolta di firme e petizioni, affinchè vengano riprese nell'immediato le ricerche di Aldo Revello e Antonio Voinea. Attendiamo tutti con ansia risposte positive da parte delle autorità competenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!