Iscriviti

Usa, pacchi bomba in serie a Clinton, Obama e Cnn. Casa Bianca dichiara: "Attacchi spregevoli"

Una serie di pacchi bomba sono stati consegnati a Obama, Clinton e al governatore di New York, Cuomo. Evacuata anche la sede della Cnn. Gli ordigni sarebbero simili a quelli consegnati a Soros nei giorni scorsi.

Esteri
Pubblicato il 25 ottobre 2018, alle ore 05:55

Mi piace
5
0
Usa, pacchi bomba in serie a Clinton, Obama e Cnn. Casa Bianca dichiara: "Attacchi spregevoli"

Il terrore invade l’America, con una serie di pacchi bomba. Dopo quello dei giorni scorsi indirizzato a George Soros, due pacchi sospetti sono stati individuati agli indirizzi di Hilary Clinton, ex candidata democratica, e all’ex presidente americano, ovvero Barack Obama.

L’allarme è arrivato anche in diretta negli studi della CNN di New York, dove è stato dato l’ordine di evacuazione. Andrew Cuomo, ha annunciato che un pacco bomba sospetto è giunto anche al suo ufficio di Manhattan: “Non lasceremo che il terrorismo vinca”. L’FBI ha confermato che tutti gli esplosivi derivano dalla stessa mano. 

Pacchi bomba a Clinton e Obama

I primi a ricevere i pacchi sospetti sono stati i democrati: Hilary Clinton e Barack Obama. Nella serata di Martedì è stato intercettato al centro di smistamento postale della contea di Westchester County, l’ordigno indirizzato alla Clinton. Mentre, quello indirizzato ad Obama, è stato ritrovato nella mattina di mercoledì nella posta del suo ufficio con sede a Washington. Entrambi gli esplosivi sarebbero simili a quelli recuperati giorni fa nella residenza di Soros. 

I servizi segreti americani sottolineano che nessuno dei destinati ha corso rischi, in quanto, i pacchi bomba sono stati ritrovati durante delle normali procedure di controllo della posta, effettuate quotidinamente. 

Evacuata la Cnn

Un pacco con polvere bianca, ed un ordigno esplosivo caricato, è stato recuperato dagli investigatori, nella stanza di distribuzione del Time Warner Center di Manhattan. Gli studi della Cnn, sono subito stati evacuati, e le trasmissioni sono proseguite in strada. A quanto pare il pacco inviato era indirizzato all’ex numero uno della Cia, John Brennan, spesso ospite negli studi della Cnn come commentatore e critico della politiche del presidente in carica Donald Trump.

Tutti i residenti nella zona del Time Warner Center di Columbus Circle, a Manhattan, hanno ricevuto un messaggio sui telefonini di allerta, e la polizia ha cheiesto ai residenti di mettersi al riparo in modo immediato. L’ordigno è stato poi rimosso dagli artificieri, che lo faranno detonare in una zona sicura. 

Sarah Sanders, portavoce della casa bianca ha dichiarato: “Questi atti di terrore sono vili e chiunque sia responsabile sarà chiamato a risponderne con la massima severità prevista dalla legge“. Poi aggiunge: “Il Secret service e altre agenzie delle forze dell’ordine stanno indagando e prenderanno le azioni appropriate per proteggere chiunque sia minacciato da questi codardi”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - L'America è al momento al centro di un grave clima di terrore, derivante da una situazione politica destabilizzante e che sta creando forti contrasti interno al Paese. Per fortuna i pacchi bomba sono stati individuati prima di raggiungere le sedi opportune e creare gravi danni. Questi atti sono assolutamente da condannare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!