Iscriviti

USA, bambino di 5 anni si sente male dopo la festa di Halloween: positivo a metanfetamina

Appena terminato "dolcetto o scherzetto", un bambino si sente male. Portato al pronto soccorso dai genitori, c'è la positività ad un tipo di metanfetamina.

Esteri
Pubblicato il 31 ottobre 2018, alle ore 22:43

Mi piace
2
0
USA, bambino di 5 anni si sente male dopo la festa di Halloween: positivo a metanfetamina

Halloween è una festa molto sentita negli Stati Uniti. Braylen Carwell, un bambino americano di 5 anni del Galion, in Ohio, era a festeggiare questa ricorrenza poco prima di accusare un malore che lo ha costretto ad andare d’urgenza al Pronto Soccorso. A rendere questa storia ancora inspiegabile, è la positività riscontrata sul bambino ad un particolare tipo di metanfetamina.

I genitori, presenti al momento del malore, hanno portato Braylen al Pronto Soccorso ed avvisato nell’immediato la Polizia che ora si sta occupando del caso, per capire da dove provenisse quella tipologia di droga. Durante le indagini, è stato diramato su Facebook e nel quartiere l’avviso indirizzato a tutti i genitori perché controllino le caramelle dei propri figli.

“Dolcetto o scherzetto?”

Braylen Carwell si trovava insieme ai suoi amici a compiere il classico giro pomeridiano per chiedere “dolcetto o scherzetto” al vicinato. Il bambino, di appena 5 anni, aveva appena finito i festeggiamenti di Halloween quando è tornato a casa dai genitori e ha iniziato così a mangiare alcune delle caramelle che aveva raccolto ore prima. Ai genitori c’è voluto poco per capire che qualcosa non andava: Braylen improvvisamente non riusciva più a muovere la parte sinistra della sua faccia, così come alcune dita e gli arti.

I genitori del bambino hanno subito accompagnato il figlio in Pronto Soccorso, dove gli sono state fatte le analisi del sangue. Da qui la tragica scoperta: Braylen era positivo ad un particolare tipo di metanfetamina.

La polizia, accorsa subito al fianco dei genitori, pensa che la droga possa essere stata inserita in qualche dolce poi regalato ai bambini, per quanto rimanga un mistero il fatto che solo il piccolo Braylen si sia sentito male. Nonostante ciò, i militari hanno diramato l’avviso, a tutti i genitori presenti nel vicinato, di controllare i dolcetti dei propri figli. Nel frattempo, le indagini continuano, mentre il bambino fortunatamente si sta già riprendendo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Spero si venga presto a capo di questa assurda storia, e che chiunque abbia avuto questa idea di regalare a dei bambini dei dolcetti pieni di droga possa pagare per il gesto. Il piccolo di appena 5 anni è stato davvero fortunato a sopravvivere, e spero che anche gli altri genitori controllino accuratamente le altre caramelle perché non succeda a nessun altro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!