Iscriviti

Tragedia in Australia, una bambina di un anno sbranata da un rottweiler

Una tragedia assurda in Australia, una bambina di un anno è stata sbranata da un cane mentre si trovava nel passeggino. I tentativi di soccorso si sono rivelati inutili.

Esteri
Pubblicato il 5 marzo 2018, alle ore 19:04

Mi piace
9
0
Tragedia in Australia, una bambina di un anno sbranata da un rottweiler

Sabato pomeriggio in Australia, una bambina di 12 mesi ha perso la vita, in una situazione surreale. Kamilla Jones, con sua madre si incamminavano per andare a casa della nonna, mentre la mamma spingeva il passeggino, la piccola è stata sbranata da un rottweiler che aveva scavalcato il recinto di una casa. Il cane si è scagliato contro Kamilla, e non gli ha lasciato uno spiraglio di sopravvivenza.

La mamma della piccola ha cercato in tutti i modi di salvare la figlioletta, ma ogni tentativo si è rivelato totalmente inutile: il cane con una furia aggressiva ha portato via la bambina sotto gli occhi increduli della madre. Inutile la corsa in ospedale e lo sforzo dei medici per mantenerla in vita.

Una testimone che si trovava al pronto soccorso del Inverell District Hospital, Mindy Davis, ha raccontato: “Hanno cercato instancabilmente di rianimarla. Eravamo anche noi al pronto soccorso ed è stato straziante sentire le urla di disperazione dei genitori quando hanno capito che la piccola non ce l’aveva fatta”. Sotto choc oltre alla famiglia, anche l’intera comunità di Inverell.

La zia della piccola, Ida Boney, ha scritto su Facebook: “Stavano passeggiando per strada, non ci sono parole per descrivere lo strazio di una madre che ha combattuto con ogni muscolo del suo corpo per salvare la figlia. La nostra famiglia ha perso un angelo a cui non è stato permesso di vivere la sua vita”. Alcuni conoscenti e amici della famiglia hanno aperto su Facebook una pagina GoFundMe, per aiutare a pagare le spese funerarie: “Un bellissimo piccolo angelo ha aperto le sue ali troppo presto. Era una bambina amata da tutti e stiamo cercando di raccogliere fondi per aiutare la sua famiglia per il funerale (…) Puntiamo a raccogliere fondi per darle l’addio che si merita”.

La polizia al momento indaga sulla morte di Kamilla, il cane invece è sotto la custodia dell’Inverell Shire Council. Nelle prossime ore si deciderà la sua sorte. Il The Sydney Moming Herald ha rivelato che nel 2017 gli attacchi da parte di cani sono stati 3.430, di questi 310 contro bambini al di sotto dei 16 anni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - Queste notizie lasciano assolutamente senza parole. Io credo che un cane per aggredire così improvvisamente sia in qualche modo vittima di "violenza" da parte dei proprio padroni, non ci può essere altra spiegazione. La morte di questa bambina è assurda e quasi irrealistica. Bisognerebbe controllare meglio anche i cani e soprattutto come vengono trattati dai propri padroni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!