Iscriviti

Texas, lascia i figli soli in macchina: bambina di 6 anni strozza il fratellino

Un padre lascia i due figli in macchina da soli per fare la spesa nel supermercato vicino. Al suo ritorno, la bambina di 6 anni aveva strozzato il fratellino.

Esteri
Pubblicato il 22 novembre 2018, alle ore 13:25

Mi piace
1
0
Texas, lascia i figli soli in macchina: bambina di 6 anni strozza il fratellino

Una storia finita in tragedia quella che arriva dal Texas. Il padre, responsabile dei due bambini lasciati da soli in macchina, sta ora rispondendo a pesanti accuse poiché pesa su di lui la morte del figlio minore. Allontanato dal veicolo per fare alcune spese, quando è ritornato si è trovato di fronte ad una scena che nessun genitore vorrebbe vedere.

La figlia maggiore di 6 anni era in lacrime quando il padre è ritornato in macchina, per poi rendersi conto che – al fianco della bambina – c’era il fratellino di un anno morto soffocato con la cintura attorno al collo. Nonostante l’uomo abbia chiamato subito i soccorsi e tantato di rianimare il figlio minore, il bambino era già privo di vita.

Il racconto della bambina alla polizia

Adrian Dreshaun Middleton ha raccontato alla polizia di essersi allontanato dall’auto solo per 30-40 minuti, e di aver controllato ripetute volte dalla vetrata del negozio che i bambini stessero bene. Sottolineando di aver lasciato ai figli anche snacks ed un film da guardare, la polizia ha poi controllato le videocamere del negozio che hanno mostrato l’allontanamento del padre per più di un’ora e nessun interesse da parte dell’uomo nel controllare i bambini tramite le vetrate da lui citate.

La bambina, anche lei ascoltata dalla polizia, ha spiegato di aver giocato con il fratellino ma che, non appena si è allontanata da lui, il piccolo ha iniziato a piangere facendola innervosire. Questa è la motivazione che l’ha spinta a stringergli attorno al collo la cintura fino a farlo smettere di piangere. Così come la figlia maggiore di Middleton racconta, era sicura che il fratellino stesse solo dormendo, e solo in un secondo momento ha compreso quanto accaduto, scoppiando così a piangere.

All’arrivo del padre nell’automobile, la bambina avrebbe detto all’uomo di aver fatto qualcosa di brutto. A nulla è valso il disperato tentativo di portare il piccolo in ospedale, poiché qui i medici hanno potuto solo costatarne il decesso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Posso comprendere non sia semplice portare due bambini a fare le spese, ma dal momento che al tuo fianco ci sono delle creature che hai messo al mondo, il minimo che tu possa fare è proteggerle. Sono sicura che il padre in questione abbia agito nel modo più giusto secondo lui, e senza alcuna volontà che finisse in questo mondo, e sono davvero dispiaciuta per quanto accaduto e da come si possa sentire questo padre.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!