Iscriviti

Neil deGrasse Tyson accusato da tre donne di molestie sessuali

Il noto scienziato Neil deGrasse Tyson è stato accusato da altre tre donne di molestie sessuali. Due di esse lo accusano di vicende accadute in passato, ai tempi dell'Università.

Esteri
Pubblicato il 1 dicembre 2018, alle ore 18:32

Mi piace
5
1
Neil deGrasse Tyson accusato da tre donne di molestie sessuali

Qualche giorno fa sono venute alla luce le accuse di molestie sessuali contro lo scienziato e astrofisico Neil deGrasse Tyson. Due donne lo hanno accusato di comportarsi in modo inappropriato nei loro confronti, anche toccandole senza il loro consenso, e cercando di sedurle.

Ciò avviene a seguito di un’accusa secondo cui Tyson avrebbe violentato una donna mentre erano entrambi studenti universitari. Una delle accusatrici spiega come Tyson l’abbia afferrata per un braccio per “studiare” il suo tatuaggio a corpo intero del sistema solare, e poi abbia cercato di “trovare Plutone” seguendo il tatuaggio nel suo vestito. L’altra donna parla di come, quando stava lavorando per Tyson, la invitasse nel suo appartamento e presumibilmente le facesse delle avance. Quando gliene ha parlato il giorno dopo, lui le avrebbe detto che lei non avrebbe mai fatto carriera perché provocava troppe “distrazioni”.

Le accuse di molestie a Neil deGrasse Tyson

Un’altra accusatrice, una donna di nome Tchiya Amet, dice che l’ha drogata e violentata mentre studiavano astronomia all’Università del Texas, ad Austin. Lo ha pubblicamente accusato durante un evento nel 2010, ed è stata accolta negativamente dai suoi fan e sostenitori.

Nonostante abbia parlato in più occasioni e abbia persino depositato una denuncia alla polizia, la storia di Amet è passata sottogamba. Il fondatore di People of Reason and Progress, David McAfee, ha pubblicato una storia su Amet che riporta in dettaglio altre due accuse di cattiva condotta.

In un articolo pubblicato sul loro blog, PORP afferma che dei dati inconfutabili mostrano chiaramente che, il più delle volte, gli accusatori che si fanno avanti stanno dicendo la verità e che dunque le accuse presentate da entrambe le donne dovrebbero essere seriamente e accuratamente investigate. Infine, l’articolo recita testuali parole: “Crediamo che i sopravvissuti non riceveranno la giustizia che meritano finché scegliamo di chiudere un occhio sulle accuse contro coloro che sosteniamo“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Quando si tratta di molestare, o di importunare qualcuno, è giusto che vengano prese le giuste misure di sicurezza. Se queste accuse saranno dimostrabili, come sembrano essere, è giusto che la giustizia si faccia valere, soprattutto ai giorni d'oggi in cui le violenze sono all'ordine del giorno. Seguirò la vicenda e aggiornerò sulla situazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!