Iscriviti

Melania Trump è in ospedale: le è stato rimosso un tumore benigno ad un rene

Una patologia benigna ad un rene ha costretto la First Lady a sottoporsi ad un intervento chirurgico presso la Walter Reed National Military Medical Center di Bethesda, vicino a Washington. L'operazione era in programma già da diverso tempo.

Esteri
Pubblicato il 15 maggio 2018, alle ore 18:00

Mi piace
11
0
Melania Trump è in ospedale: le è stato rimosso un tumore benigno ad un rene

Melania Trump, moglie del 45esimo presidente degli Stati Uniti, è attualmente ricoverata in ospedale dove è stata sottoposta ad un intervento ad un rene. Il vicepresidente Mike Pence ha fatto sapere che l’operazione era in programma già da diverso tempo, e che la patologia da cui era affetta la First Lady era comunque benigna.

Alla notizia molti americani si sono impensieriti. Non ha aggiunto altri dettagli la portavoce Stephanie Grisham, e tutto ciò non ha fatto altro che aumentare il clima di incertezza. La Casa Bianca ha fatto però sapere che non c’è nulla di cui preoccuparsi: Melania è stata infatti sottoposta ad una procedura di embolizzazione al fine di curare una patologia renale benigna.

L’operazione per la rimozione del tumore benigno è stata eseguita nella mattinata di lunedì 14 maggio, concludendosi con successo e senza complicazioni. Per la cronaca la terza moglie di Donald Trump è stata operata al Walter Reed National Military Medical Center di Bethesda, località non lontana da Washington.

Melania Trump dovrà rimanere in ospedale per l’intera settimana. Nella serata di ieri è stata anche visitata dal marito, che ha twittato i suoi ringraziamenti a tutti coloro che le hanno augurato una pronta guarigione. Allo stesso tempo ha fatto sapere che la moglie è in ottime condizioni di salute. “She is in good spirit” sono state le sue parole. A molti è apparso un gesto distensivo dopo quanto accaduto domenica scorsa. Stando a quanto circolato su diversi siti, Trump non le avrebbe espresso gli auguri per la festa della mamma.

L’ultima first lady in carica a sottoporsi ad un intervento fu Nancy Reagan, operata nell’ottobre del 1987 per una mastectomia. In quel caso alla moglie del presidente fu rimosso un cancro al seno sinistro. All’epoca venne fortemente criticata, in quanto anziché ricorrere ad una chirurgia conservativa, optò per una soluzione decisamente più drastica.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - La first lady è una persona molto cordiale e allo stesso tempo defilata. Sotto questo punto di vista è completamente diversa da Michelle che l’aveva preceduta. Del resto anche Trump ha una personalità diversa da Obama. A questo punto non rimane altro che farle gli auguri di una pronta guarigione. Anche perché una volta a casa, dovrà essere nel pieno delle forze per tener testa al marito e alla sua ambiziosa figlia Ivanka.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!