Iscriviti

Madrid in viola per la festa della donna

Un corteo femminista, composto da migliaia di donne, incluso il sindaco di Madrid, Manuela Carmena, si sono radunate ieri in una manifestazione nettamente colorata di viola!

Esteri
Pubblicato il 9 marzo 2018, alle ore 01:30

Mi piace
5
0
Madrid in viola per la festa della donna

Ieri, 8 Marzo 2018, come ogni anno, si è festeggiata la donna. Donna che ha dovuto lottare per ottenere i suoi diritti, che per anni è stata sottovalutata, e adesso vuole fermamente far sentire la sua voce. La Giornata internazionale della donna è stata celebrata in tutto il mondo con manifestazioni e proteste: migliaia di donne si sono radunate o hanno sfilato, a volte in gruppetti a volte in migliaia, nelle strade e nelle piazze delle loro città, per chiedere maggiori diritti civili, per chiedere rispetto là dove non lo è stato portato, per chiedere uguaglianza sul posto di lavoro, per protestare contro violenze e molestie, per festeggiare la strada fatta fin qui e, soprattutto, per sentirsi vicine.

In occasione di questa festività, dimostrando ancora una volta la loro fermezza sugli ideali di uguaglianza, migliaia di donne si sono radunate in Piazza Cibeles, nel cuore di Madrid, dove una piattaforma di associazioni ha convocato il primo sciopero generale “femminista” del paese.

La manifestazione si è nettamente colorata di viola, poichè proprio quest’ultimo è il colore simbolo della giornata delle donne in Spagna. Il sindaco di Madrid, Manuela Carmena, ha onorato le partecipanti della sua presenza, manifestando con loro, e indossando accessori di questo stesso colore.

Fra gli slogan messi in mostra dalla folla, “Parità!”, “Ni locas ni santas” (‘Né matte, né sante’), “Somos guapas, somos listas, somos feministas” (‘Siamo belle, siamo intelligenti, siamo femministe’).

Un vero e proprio elogio alla femminilità. Il corteo di donne ha sfilato tra le strade celebrando la parità dei diritti fra i sessi e condannando le discriminazioni che le donne devono affrontare tutti i giorni, mandando un messaggio di solidarietà e coesione sociale.

In serata, si è tenuta una seconda manifestazione, sempre nel centro della capitale. Nel contempo, si sono organizzati circa 200 altri eventi in tutto il paese.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Maggio

Simona Maggio - Dopo anni e tempi bui che hanno soffocato le donne, strappando loro la dovuta importanza, queste ultime ci tengono a ricordare che i principi di uguaglianza tra i sessi devono rimanere stabili nel tempo. La lotta delle donne è una lotta continua, che vede chiamate in causa migliaia di donne ogni giorno. Le donne devono essere rispettate tutto l'anno, tutti gli anni, e ogni giorno della loro vita, così come ogni altro essere vivente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!