Iscriviti

La Casa Bianca fa sparire il marito del premier del Lussemburgo

La Casa Bianca occulta il marito del premier del Lussemburgo dalla foto con le first lady: per il portavoce tale omissione è stata semplicemente una "svista".

Esteri
Pubblicato il 29 maggio 2017, alle ore 15:52

Mi piace
11
0
La Casa Bianca fa sparire il marito del premier del Lussemburgo

Nella foto che ritrae i “first partners” dei leader che hanno partecipato al vertice Nato a Bruxelles in Belgio, insieme alle mogli, vi era anche un marito Gauthier Destenay, il consorte del premier del Lussemburgo, Xavier Bettel: si sono sposati nel 2015, quando nel loro Paese è stata approvata la legge che consente il riconoscimento del matrimonio alle persone dello medesimo sesso.

Nella foto in posa erano presenti: Brigitte Macron first lady di FranciaEmina Gulbaran Erdogan dalla TurchiaMelania Trump moglie del presidente USA, la regina Mathilde del Belgio, Ingrid Schulerud moglie del segretario generale della Nato Stoltenberg, Amelie Derbaudrenghien moglie del primo ministro belga, Mojca Stropnik consorte del primo ministro sloveno e Thora Margret dall’Islanda. L’altro “first gentleman”, atteso ma non pervenuto, era il marito della cancelliera tedesca Angela Merkel, Joachim Sauer.

La Casa Bianca ha tentato di censurare la mutazione dei tempi con un abbietto escamotage: quando l’immagine è stata pubblicata sulla pagina Facebook della White House, il marito di Bettel nella didascalia non è stato ammesso, cancellato. Nella foto che ritrae la first lady Melania, gomito a gomito con la regina Matilde del Belgio e le altre degne di presenziare al castello di Laeken a Bruxelles, il nome dell’unico ‘first gentleman’ del Lussemburgo non è stato considerato probabilmente idoneo per un’amministrazione all’insegna del Trump pensiero.

Logicamente la faccenda è stata notata e i quotidiani hanno rilanciato la notizia interrogandosi sul perchè sia stata attuata una svista talmente sistematica: è scoppiata la polemica, i social media manager della Casa Bianca, dieci ore dopo, sono corsi ai ripari correggendo il tiro e modificando la descrizione della foto. Un portavoce ha riportato che si tratterebbe semplicemente di un’innocente “svista”. Una scusa certamente non originale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - Un classico di questa nuova era Trump, un gesto effettuato per far comprendere la contrarietà alla presenza del consorte del Lussemburgo, non ritenuto probabilmente paritetico alle mogli degli altri leader. Comunque la si possa pensare una pessima figura della Casa bianca che pare voler tornare indietro nel tempo, negando con un apparente banale gesto, diritti sanciti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!