Iscriviti

Iran, precipita aereo con 66 persone a bordo

In Iran è precipitato un aereo della compagnia iraniana Aseman con 66 persone a bordo, non ci sono superstiti. Partito da Teheran, lo schianto è avvenuto sul monte Dena, nella regione di Semirom, 50 minuti dopo il decollo.

Esteri
Pubblicato il 19 febbraio 2018, alle ore 23:31

Mi piace
10
0
Iran, precipita aereo con 66 persone a bordo

Dopo il disastro aereo avvenuto in Russia l’11 febbraio, un altro aereo è precipitato e si è schiantato, questa volta in Iran, uccidendo 66 persone, 60 passeggeri e 6 membri del equipaggio. L’aereo si è schiantato contro il monte Dena ieri 18 febbraio 2018.

Abed Zadeh, capo dell’organizzazione dell’aviazione, lo ha fatto sapere durante una conferenza stampa, ha dichiarato che nessuno a bordo dell’aereo è riuscito a salvarsi dallo schianto, e che verificherà i problemi che ha avuto l’aereo.

L’aereo ATR-72 appartiene alla compagnia all’Iran Aseman Airlines, era partito dall’aeroporto internazionale di Mehrabad ed era destinato ad andare a Yasuj, ma l’aereo non è mai arrivato a destinazione; dopo 50 minuti, l’aereo era sparito dai radar e sono subito scattate le operazioni di ricerca.

Sul monte Dena c’era forte vento, pioggia ed un’intensa nebbia, che hanno ostacolato le operazioni di soccorso, gli elicotteri sono stati impossibilitati a sorvolare il luogo dello schianto; la popolazione locale ha dato un aiuto per le ricerche del relitto, l’aereo che si è schiantato aveva 20 anni.

Il presidente Hassan Rohani ha chiesto di indagare sull’incidente aereo; lo schianto è avvenuto 50 minuti dopo il decollo, sono state mandate 120 persone sul luogo dello schianto anche con condizioni climatiche sfavorevoli.

Il pilota aveva segnalato dei problemi tecnici all’aeroporto e, secondo alcuni testimoni, l’aereo sembrava stesse compiendo un atterraggio di emergenza in un prato, quando si è schiantato a circa 480 km a sud della capitale.
Le cause sono ancora ignote, ma il motivo dello schianto che ha causato 66 morti pare sia attribuibile ad un guasto (questa è la prima ipotesi, ma si continua ad indagare).

Purtroppo non è la prima volta che si verifica un incidente aereo in Iran: 3 anni fa, nei pressi di Teheran, un aereo si è schiantato poco dopo il decollo causando 39 morti e 9 feriti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giuseppe Mormone

Giuseppe Mormone - Una settimana dopo l'aereo precipitato in Russia, un altro incidente aereo, questa volta in Iran: gli incidenti sembrano anche simili, difficili i soccorsi per le condizioni climatiche sfavorevoli. Spero che i soccorsi possano trovare almeno la scatola nera, per capire quale possa essere stata la ragione per la quale l'aereo è precipitato. Ma soprattutto spero che le compagnie aeree facciano più controlli ai propri aerei prima di ogni decollo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!