Iscriviti

Inghilterra: morsa da un ragno, bimba di 7 anni si ritrova con un buco nel braccio

Brutta disavventura per la piccola Bella, bimba inglese di 7 anni che avrebbe dovuto partecipare con degli amici ad un pigiama party. Dopo essere stata morsa da un ragno, la reazione è stata talmente forte da averle provocato un buco sul braccio.

Esteri
Pubblicato il 5 settembre 2018, alle ore 17:07

Mi piace
10
0
Inghilterra: morsa da un ragno, bimba di 7 anni si ritrova con un buco nel braccio

Doveva essere una comunissima festa, un pigiama party al quale potersi divertire con i suoi coetanei. Quelle che però si prospettavano delle ore di assoluto svago e divertimento, nel giro di un baleno si sono tramutate in un vero e proprio incubo.

Protagonista di questa disavventura è stata Bella, una bambina inglese di sette anni che vive nell’Essex. Mentre si apprestava a partecipare ad una festa di compleanno a South Ockendon, la bambina è stata improvvisamente punta da un ragno. Le conseguenze del morso dell’animale sono state davvero drammatiche: la reazione è stata tale da averle lasciato letteralmente un buco nel braccio.

L’accaduto

A rendere nota questa triste vicenda è stata la signora Jaime Anderson, madre 41enne della sfortunata bambina. Come da lei riferito, inizialmente il morso dell’aracnide era del tutto simile a quello di una comunissima zanzara. Nel giro di poco tempo la situazione è però drasticamente peggiorata, rendendo necessario un ricovero in ospedale. Come da lei stessa raccontato, “il buco aveva all’incirca le dimensioni di una monetina in origine, ma è diventato sempre più grande”. Dall’iniziale pizzicore si è passati al dolore; nel frattempo la pelle si iniziava a rosicchiare fino a lasciare scoperta la carne viva.

Lo staff sanitario che ha preso in cura Bella ha eseguito una serie di esami che hanno permesso di risalire al colpevole. Il ragno che ha morso la bambina è una falsa vedova nera. L’aracnide è noto per il suo morso particolarmente velenoso, ma per fortuna non è letale. I medici le hanno somministrato un ciclo di antibiotici che le permetterà di ritornare in forma nel giro di poco. Ora la fanciulla si sta riprendendo, anche se non sarà certo facile mettersi alle spalle quei momenti di terrore.

Dopo aver vissuto questa drammatica esperienza, la madre ha tratto le sue opportune conclusioni. “Vediamo ragni in giro per casa, ma non credevamo potessero essere così pericolosi, normalmente non uccido ragni, ma sfortunatamente ora lo farò con tutti quelli che sembrano cattivi”.  

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Davvero sfortunata questa bambina inglese, che nonostante tutto è però riuscita a cavarsela solo con un brutto spavento. Ora sta meglio, ma penso che la vicenda l’ha indelebilmente segnata per tutta la vita. Se non avrà sviluppato qualche forma di aracnofobia, di sicuro si terrà ben alla larga da qualsiasi tipo di ragno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!