Iscriviti

India, una scimmia strappa un neonato alla madre: morto a 12 giorni di vita

Una scimmia entra in casa e strappa il neonato dalle braccia della madre mentre lo stava allattando. Inutile la corsa in ospedale con il figlio abbandonato dall'animale poco dopo.

Esteri
Pubblicato il 15 novembre 2018, alle ore 13:01

Mi piace
1
0
India, una scimmia strappa un neonato alla madre: morto a 12 giorni di vita

Aveva attaccato – un quarto d’ora prima – una bambina di 14 anni che fortunatamente non ha riportato gravi ferite, ma la sorte peggiore l’ha avuta il neonato di appena 12 giorni che è stato strappato dal seno della madre durante l’allattamento. È accaduto in India, nello Stato dell’Uttar Pradesh a nord del paese, dove gli attacchi delle scimmie stanno diventando sempre più frequenti e violenti.

I genitori sono in completo stato di choc per quanto accaduto, tanto che sono dovuti intervenire i vicini di casa per aiutarli a fermare l’animale scappato dall’abitazione con tra le mani il bambino nato da meno di due settimane. Una storia che ha scatenato tanta rabbia da vedere una folla inferocita recarsi davanti l’ufficio dei guardaboschi subito dopo il fatto accaduto.

Il furto del neonato e la scomparsa dell’animale

La mamma del piccolo Arush lo stava allattando quando ha visto l’animale entrare all’improvviso dalla porta di casa lasciata aperta. Strappato dalle sue braccia il figlio di soli 12 giorni di vita, la scimmia lo ha afferrato per il collo ed è scappata in giardino. In completo stato di choc, sono stati i vicini ad aiutare i genitori a recuperare il figlio lanciando delle pietre contro la scimmia, perchè mollasse la stretta presa su Arush.

Ci sono voluti pochi secondi perché l’animale saltasse sul tetto della casa e scomparisse all’improvviso. Dopo poco tempo passato alla ricerca della scimmia e del figlio, è stato ritrovato il corpo ormai privo di vita di Arush presso il terrazzo di un’abitazione vicina. A nulla è sevita la disperata corsa presso l’ospedale.

Una folla inferocita si è recata a protestare presso l’ufficio dei guardaboschi, che sembra non voler aumentare la sicurezza perché questi episodi cessino. Non sempre le scimmie provocano delle tragedie di tale portata, ma qualche giorno fa si è registrato un episodio simile nel Paese, dove lo stesso animale ha portato via un neonato uccidendolo dopo averlo gettato in un pozzo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Sembrano racconti assurdi per noi, eppure anche questi accadono realmente. La speranza è che la guardia forestale faccia qualcosa per proteggere le famiglie ed i neonati che sempre più di frequente si ritrovano di fronte a delle fini tanto tragiche. Sembra impossibile che dei bambini di pochissimi giorni possano morire in questo modo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!