Iscriviti

GB: bambina di 6 anni salva la madre con manovre di pronto soccorso imparate a scuola

Il servizio di ambulanza "London Ambulance Service " ha assegnato alla piccola Malak Touak un premio speciale grazie al coraggio dimostrato durante il soccorso a sua madre.

Esteri
Pubblicato il 7 giugno 2018, alle ore 18:22

Mi piace
4
0
GB: bambina di 6 anni salva la madre con manovre di pronto soccorso imparate a scuola

Una bambina inglese di soli 6 anni è riuscita a salvare la vita di sua mamma, Zahia Halfaoui. La donna, 48enne, stava spolverando casa, nel quartiere londinese di Pinner, quando all’improvviso è svenuta ed è entrata in coma diabetico. Nell’abitazione con lei c’era solo sua figlia, Malak Touak, che ha iniziato a chiamarla, ma senza avere risposta. La situazione, spaventosa, non ha però ostacolato la piccola che subito ha chiamato il 999 (il nostro 118), ed ha seguito tutte le istruzioni dell’operatore. Stupito dalla sua bravura, una delle ultime frasi dette dall’operatore alla bimba sono state: “Stai andando davvero bene, la tua mamma è fortunata ad averti!”.

La piccola aveva seguito solo tre giorni prima, a scuola, un corso di primo soccorso. Questo fattore, unito al sangue freddo e al coraggio, hanno permesso di riuscire a fare il necessario per garantire la sopravvivenza della sua mamma, fino all’arrivo dei paramedici. Malak conosceva bene la situazione diabetica di sua madre, ed era consapevole che, se si fosse addormentata, probabilmente non si sarebbe più svegliata. Quando l’operatore, Nichola Cruickshank, ha risposto alla sua chiamata, ed ha chiesto informazioni, le risposte della bambina sono state immediate e precise.

Sua mamma Zahia le aveva spiegato ed insegnato tutto, così come racconta l’operatore: “Ha seguito le mie indicazioni meglio di quanto facciano alcuni adulti“, e poi continua: “ È rimasta calma e mi ha tenuto aggiornato su tutto ciò che stava accadendo“. Sei minuti dopo la telefonata, è arrivata l’ambulanza. Dopo aver ripreso conoscenza, le prime parole della donna sono state verso la sua bambina: “Ho una figlia fantastica”, consapevole che senza il primo soccorso di Malak, probabilmente non sarebbe riuscita a salvarsi.

L’eroina di soli sei anni ha ricevuto un premio di riconoscimento speciale dalla London Ambulance Service, che inoltre ha pubblicato sul proprio sito la registrazione di tutta la telefonata, in modo che possa essere un esempio per bambini, e non solo, che si dovessero trovare in situazioni simili, e che non hanno mai avuto l’opportunità di seguire una lezione di pronto soccorso.

Il corso al quale Malak aveva partecipato era stato organizzato alla Coteford Infant School, da un paramedico, Jarrod Farrell, su base completamente volontaria. Quando ha saputo la notizia, ha commentato di essere orgoglioso del fatto che il suo corso possa essere utile, e poi ha dichiarato: “sono stupito di come una bambina di sei anni sia stata in grado di gestire una situazione che avrebbe mandato in tilt molti adulti“. Un gesto, quello della piccola, considerato da molti straordinario. Ma, per la protagonista di questa storia, invece non c’è nulla di speciale: voleva solamente aiutare la sua mamma

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - La piccola Malak ha appreso gli insegnamenti ricevuti sul primo soccorso forse molto di più di quanto spesso facciano gli adulti. È riuscita a mantenere la calma, ed è stata matura tanto da aiutare la sua mamma. Questa situazione in generale dimostra quanto sia importante per bambini e adulti conoscere le tecniche fondamentali di primo soccorso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!