Iscriviti

Florida, spari in palestra. Il sindaco Gillum sospende la campagna elettorale

Prima di togliersi la vita, l'attentatore ha sparato colpendo 6 persone: 2 sono morte e 4 sono rimaste ferite. È accaduto a Tallahassee, in Florida, presso una palestra di yoga. Sospesa la campagna elettorale.

Esteri
Pubblicato il 3 novembre 2018, alle ore 11:27

Mi piace
9
0
Florida, spari in palestra. Il sindaco Gillum sospende la campagna elettorale

Sei persone sono rimaste coinvolte in una sparatoria presso il centro yoga a Tallahassee, in Florida. Un uomo, entrato nel centro Hot Yoga, dopo aver sparato uccidendo due persone e ferendone altre quattro, si è tolto la vita. In clima di elezioni midtem il fatto entra in politica.

L’uomo, entrato da solo nel centro Hot Yoga, ha iniziato a sparare. Prima di uccidersi ha colpito sei persone, due delle quali sono morte, quattro sono rimaste ferite. Ancora non si conoscono i motivi di un gesto tanto folle: secondo un portavoce della municipalità locale, pare che l’episodio sia legato a una disputa iniziata tra le mura domestiche, ma è solo un’ipotesi. Le autorità hanno subito iniziato le indagini a partire da quanto hanno raccontato i testimoni: “l’uomo continuava ad entrare e uscire dallo studio mentre sparava” scrive il Corriere della Sera on line. 

Il voto midterm è segnato dall’episodio

In Florida è tempo di campagna elettorale, e il voto di midterm, elezioni di metà mandato riguardanti anche il rinnovo della carica di governatore, resta segnato da quanto è successo presso il centro yoga. I risvolti politici sono diversi.

Prima di tutto Andrew Gillum, candidato democratico e sindaco di Tallahassee, con un tweet ha annunciato di aver sospeso la sua campagna elettorale. Lo sfidante repubblicano, Ron DeSantis, ha scelto invece di ravvivare la polemica che da un po’ di tempo fa discutere i politici, circa il gran numero di omicidi registrati nell’ultimo periodo proprio nella capitale della Florida, Tallahassee.

Rick Scott, governatore in carica, ora impegnato nella sfida per il Senato contro il democratico Bill Nelson, dopo aver sentito la notizia di quanto accaduto in città, si è messo in contatto con Michael DeLeo, capo della polizia di Tallahassee, per conoscere le dinamiche di quanto accaduto e per rimanere informato sull’evolversi delle indagini.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Farsi e fare del male fisico, annullarsi e annullare, deve essere il risultato di tanta sofferenza. Le persone che erano a contatto con questa persona probabilmente potevano accorgersi che qualcosa non andava, farlo parlare...indicare degli esperti...e forse lo hanno anche fatto, ma senza risultato. Intanto, la politica si fa strada anche attraverso questi drammi...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!