Iscriviti

Donald Trump e Kim Jong-un: "Due uomini, due leader, un destino", la storica stretta di mano

Quaranta minuti di faccia a faccia sereno. Poi i due leader, Donald Trump e Kim Jong-un, hanno firmato un documento d''impegno reciproco. La Corea del Nord s'avvia alla denuclearizzazione, gli Usa fermano le esercitazioni con la Corea del Sud

Esteri
Pubblicato il 12 giugno 2018, alle ore 20:22

Mi piace
10
0
Donald Trump e Kim Jong-un: "Due uomini, due leader, un destino", la storica stretta di mano

Finalmente Donald Trump e Kim Jong-un si sono incontrati. Erano le 9 del mattino (lancette alle 3 in Italia) quando i due presidenti, presso l’hotel Capella sull”isola di Sentosa si sono stretti la mano mentre i fotografi riprendevano un avvenimento che passerà alla storia per sempre.

Trump, che ora è convinto di conoscere Kim abbastanza bene, ha affermato che “Kim vuole la denuclearizzazione e la pace più di me, sa che sarà un bene per il suo popolo. Abbiamo sottoscritto un documento di ampio respiro, credo che lui onorerà gli impegni“.

Ancora non si conosce il documento citato da Trump in tutti i suoi dettagli, ma è certo che entrambe le parti si sono impegnate in qualcosa d’importante: il processo, già iniziato, di denuclearizzazione, da parte di Kim e la sospensione delle esercitazioni congiunte tra americani e sudcoreani al confine, da parte di Trump.

Kim Jong-un il leader nordcoreano prima di firmare il documento ha avuto parole piene di speranza, ricordando che il passato sarebbe rimasto alle spalle e che quell’incontro si sarebbe potuto definire “storico“. Poi le parole di “grazie” al presidente Trump per aver fatto sì che ciò potesse accadere.

Anche Trump prima di apporre la sua firma ha parlato di “incontro storico“, di “passato lasciato alle spalle” e che presto “il mondo vedrà un importante cambiamento” grazie ai nuovi rapporti, molto speciali, con la Corea del Nord. Poi, a sua volta, ha ringraziato Kim. Una pacca sulle spalle, come si fa tra amici, ha in qualche modo confermato l’ottimo rapporto che si è instaurato tra i due presidenti.

All’incontro faccia a faccia fra i due, Trump e Kim, dopo meno di un’ora è seguito un vertice allargato alle delegazioni dei due Paesi. “Molte persone nel mondo – ha affermato il leader nordcoreano Kim Jong-un – penseranno che sia una specie di film di fantascienza“, e si riferiva chiaramente a quanto stava, seppur desiderato, inaspettatamente accadendo.

Donald Trump attraverso l’iPad ha mostrato a Kim un video clip – nelle due versioni coreano e inglese – in cui vengono definiti gli obiettivi d’intesa tra i due Paesi, titolo del breve filmato mostrato anche ai giornalisti: “Due uomini, due leader, un destino“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Penso che volentieri ci apriamo al nuovo, ai cambiamenti promessi (in meglio... spero) e che far parte di questo "film di fantascienza" sia una cosa da tutti ben accolta. Abbiamo tanto desiderato la pace e una convivenza civile tra i popoli che possiamo solo essere partecipi della gioia di questi Paesi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!