Iscriviti

Coca Cola lancerà in Giappone la sua prima bevanda alcolica della storia

Il colosso di Atlanta si appresta a lanciare la prima bevanda alcolica della sua ultracentenaria storia. Per il debutto sarà scelto il Giappone, Paese dove è già presente un’ampia gamma di prodotti Coca-Cola

Esteri
Pubblicato il 9 marzo 2018, alle ore 09:50

Mi piace
16
0
Coca Cola lancerà in Giappone la sua prima bevanda alcolica della storia

Coca Cola è stata per 130 anni l’emblema mondiale delle bibite analcoliche. Le sue bollicine hanno conquistato intere generazioni che non hanno saputo resistere alla bevande dall’intensa colorazione marrone scuro. Ora il colosso di Atlanta ha però deciso di rinnovarsi rilanciando in toto la propria immagine. Per farlo ha deciso di lanciare la sua prima bibita alcolica della storia.

Il paese scelto per questa svolta epocale sarà il Giappone. Proprio qui il brand statunitense offre una nutrita gamma di prodotti, decisamente più estesa che non in Europa. Date le caratteristiche del mercato nipponico, è però presumibile che la nuova bevanda non sarà presentata anche al di fuori dei confini nazionali.

Stando alle dichiarazioni di Jorge Garduno, presidente della filiale giapponese della Coca Cola, “il nuovo prodotto apparterrà alla categoria Chu-Hi. Tradizionalmente questa bibita contiene una certa quantità di alcol distillato dal Sochu e acqua frizzante, più alcuni aromi. Non ci siamo mai confrontati con la categoria degli alcolici, ma questo è un esempio di come continuiamo a esplorare opportunità al di fuori delle nostre aree principali”.

Le bevande Chu-Hi sono molto popolari nel Paese del Sol Levante, così come del resto tutte le alcopops, in altre parole le bibite gassate al gusto di frutta con bassa gradazione alcolica. Con questa scelta Coca Cola ha intenzione di entrare in un mercato caratterizzato da due elementi fondamenti: è innanzitutto in forte espansione, ma è allo stesso tempo dominato dai produttori locali.

Il numero uno della filiale nipponica ha però precisato che al momento l’iniziativa è inquadrabile come lancio-prova. In altre parole si tratterebbe di una sperimentazione volta a comprendere quale sia il gradimento dei consumatori. Coca Cola ha infatti intuito che continuare a fossilizzarsi nel settore dei soft drinks potrebbe compromettere il proprio avvenire. È innegabile come negli ultimi anni, dove lo zucchero viene sempre più spesso messo all’indice come ingrediente dannoso per la salute, anche la vendita di bevande frizzanti ha conosciuto un calo: le nuove generazioni sono infatti sempre più votate alla ricerca di prodotti alternativi. Con un simile cambiamento in atto, Coca Cola non può certo far finta di nulla, ed è già corsa ai ripari studiando le dovute contromosse.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Coca Cola rompe con la tradizione delle bevande analcoliche gassate e lancia la sua prima bibita alcolica. A dir il vero il debutto del nuovo prodotto sarà circoscritto al solo Giappone. Il Paese rappresenterà un banco di prova del nuovo prodotto del brand a stelle e strisce; nel caso di successo, non è da escludere che in futuro potrà essere venduto anche in altri Paesi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!