Iscriviti

Casa di riposo, gli spogliarellisti servono la cena alle anziane

Una serata ben diversa dalle solite e richiesta esplicitamente dalle simpatiche anziane della struttura. A servire la cena per una sera sono stati degli spogliarellisti.

Esteri
Pubblicato il 19 ottobre 2018, alle ore 10:39

Mi piace
2
0
Casa di riposo, gli spogliarellisti servono la cena alle anziane

La serata trascorsa dalle anziane della casa di riposo Milton Lodge di Colchester, nell’Essex, è stata davvero insolita ma molto apprezzata. Su richiesta proprio delle signore, una in particolare, sono stati chiamati degli spogliarellisti per servire la cena in modo del tutto unico. I palestrati e bellissimi ragazzi, hanno così fatto trascorrere delle ore di divertimento alle anziane e ad alcuni familiari chiamati di proposito per l’evento.

La mente di questa iniziativa mai sentita tra le mura di una casa di riposo, è Joan Corp di 89 anni. Da tempo Joan chiedeva la presenza di compagnia maschile all’interno della struttura, spinta dalla noia che le solite attività le procuravano e dalla voglia di fare qualcosa di nuovo che potesse risollevare l’umore di tutte le presenti. Dopo aver insitito un po’, ecco il regalo che la Milton Lodge ha voluto fare a tutti i suoi ospiti.

Una cena speciale per anziane e familiari

I ragazzi dal fisico scolpito sono stati chiamati dalla società Hunks in Trunks. Ben lieti di svolgere un lavoro tanto particolare, si sono recati presso la casa di riposo dove ad attenderli non c’erano solo le simpatiche signore, ma anche alcuni familiari delle anziane che sono state chiamate per approfittare di quella insolita cena.

Le foto pubblicate nei social che testimoniano questo evento, raffigurano le facce delle signore ancora incredule per quello che stava accadendo, ma sorridenti per la novità che la casa di riposo aveva accettato di regalarle. Alcune di loro hanno anche avuto la fortuna di farsi fare un rilassante massaggio al termine della cena.

Nonostante quanto accaduto fosse una cosa nuova e senza precedenti, le signore e gli addetti della struttura garantiscono il successo dell’evento e l’entusiasmo che ha creato. Joan, felice di aver visto realizzarsi il suo desiderio dopo quella lunga attesa, spera che una serata come quella possa ripetersi al più presto possibile.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Sicuramente qualcosa di nuovo e mai sentito. Se si può rallegrare delle anziane senza creare danno o in modo illegale, perché non farlo? La casa di riposo dev'essere un posto di riposo sì, ma anche di svago per degli anziani che non possono essere accuditi dai propri parenti o che una famiglia non ce l'hanno. Non rendiamo questi posti la loro tomba.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!