Iscriviti

California, infermiera gli salvò la vita alla nascita. Dopo 28 anni sono colleghi in ospedale

Una storia che arriva dalla California che ha fatto il giro del mondo. Il tirocinante Brandon trova nell'ospedale l'infermiera che gli salvò la vita dopo la sua nascita prematura a 29 settimane.

Esteri
Pubblicato il 3 settembre 2018, alle ore 13:51

Mi piace
4
0
California, infermiera gli salvò la vita alla nascita. Dopo 28 anni sono colleghi in ospedale

La storia che sta facendo commuovere il web di tutto il mondo, arriva dall’Ospedale pediatrico Lucile Packard di Palo Alto, nello Stato della California. Un giovane tirocinante in pediatria, Brandon Seminatore, ha ritrovato nell’ospedale l’infermiera Vilma Wong, 54 anni, che gli salvò la vita nel 1990, dopo la nascita prematura del giovane, avvenuta a 29 settimane. 

Durante l’inizio del secondo anno di tirocinio in neurologia pediatrica, Brandon si è presentato ai nuovo colleghi. Vilma, sentendo il nome del ragazzo, ha subito ricordato quel bambino nato di 29 settimane, rimasto nel reparto di terapia intensiva per oltre un mese in cura, sempre nello stesso ospedale. Il piccolo, in quel periodo era seguito da un’equipe di medici, tra cui l’infermiera Wong che ha contribuito alla sua salvezza. 

L’incontro tra Brandon e Vilma

L’infermiera, ha raccontato che – durante la presentazione del ragazzo –  ha subito avvertito un sussulto, ma non poteva credere che quel bambino fosse proprio lui. Successivamente Vilma, ha deciso di fare delle domande a Brandon per capire se si trattava proprio del bambino prematuro salvato 28 anni prima. “Per confermare il mio sospetto gli ho chiesto se suo padre fosse un poliziotto”, ha dichiarato la donna. Il ragazzo non solo ha affermato, ma con stupore le ha chiesto:”Ma quindi tu sei davvero Vilma? I miei mi hanno parlato di te, dicendo che li hai aiutati a superare ogni paura”.

I genitori di Brandon, infatti avevano chiesto di cercare nell’ospedale l’infermiera che gli aveva salvato la vita. Ma, il 28enne non l’ha mai fatto, credendo che ormai l’infermiera fosse andata in pensione. Invece, il destino li ha fatti ugualmente incontrare. 

Dopo l’incredibile e piacevole sorpresa, i genitori dello specializzando hanno ripescato una foto scattata nel 1990 nell’ospedale, dove Vilma tiene in braccio il neonato, ancora minuscolo. L’ospedale pediatrico, ha poi pubblicato su Facebook, le due foto a distanza di 28 anni. Il post è diventato subito virale sul web, commuovendo non solo gli Stati Uniti, ma anche il resto del mondo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - Una storia assolutamente bella ed incredibile. Delle volte il destino ci mette di fronte a delle piacevoli sorprese al quale non si possono dare spiegazioni. Il giovane salvato 28 anni prima ha deciso di seguire un percorso lavorativo, molto vicino alla sua storia personale; incredibilmente, dopo molti anni si è ritrovato, come collega, la donna che ha contribuito alla sua salvezza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!