Iscriviti

Balla in aereo a seno nudo: i passeggeri scatenano una rissa

Balla la lap dance e fa la ruota nel corridoio durante il viaggio da Luton a Ibiza. La giovane crea tensione a bordo di un aereo della Easyjet. Interviene la polizia.

Esteri
Pubblicato il 1 settembre 2018, alle ore 17:14

Mi piace
7
0
Balla in aereo a seno nudo: i passeggeri scatenano una rissa

Colpo di scena a bordo di un aereo della compagnia Easyjet partito da Luton, in Inghilterra alla volta di Ibiza nelle isole Baleari. Una giovane, secondo alcuni testimoni in evidente stato di ebbrezza, ha cominciato a ballare, a seno nudo, in aereo attirando l’attenzione degli altri passeggeri.

Alcuni dei presenti sul velivolo hanno ripreso la scena con il telefonino e ora le foto e un video spopolano sul web. Difficile però trovare la sequenza del video che riprende la Lap dance, a seno nudo della donna, più facile trovare invece il momento in cui la ragazza viene accerchiata dal gruppo di amici e da alcuni passeggeri.

Come sono andati i fatti

Il balletto piuttosto spinto ha avuto come sfondo la parte anteriore dell’aereo. Uno dei filmati pubblicati è stato realizzato da Josh, un passeggero che ha cercato di narrare per filo e per segno come sono andati i fatti.

Alcuni ragazzi, secondo Josh, avrebbero offerto qualcosa di alcolico alla donna che, in stato di evidente ebrezza, si è tolta il reggiseno e con disinvoltura ha iniziato a ballare la lap dance concedendo gratuitamente uno spettacolo mozzafiato e inaspettato a tutti i passeggeri che, a dir poco imbarazzati, cercavano di capire cosa stesse succedendo all’interno dell’aereo. La ragazza, forse presa dal momento di gloria, avrebbe addirittura azzardato una ruota lungo il corridoio del velivolo.

Dalle foto e dal filmino postati sul web non si vede mai la ragazza durante il ballo narrato come “spinto”, ma soltanto la rissa tra gli amici della donna e un gruppo di altri passeggeri. Il motivo per cui la situazione è precipitata non è chiaro. L’unica cosa certa è che la compagnia low cost nelle sue dichiarazione ha affermato che dopo l’atterraggio la polizia ha scortato il gruppo di passeggeri coinvolti nella rissa fuori dal velivolo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Non credo si possano chiamare amici coloro che provocano la persona cara a bere e a perdere il senso del rispetto per se stessa, per il proprio corpo e per le persone che le stanno accanto. Forse la rissa è nata per proteggere e difendere la donna, ma ormai era troppo tardi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!