Iscriviti

Attentato Londra, ragazzo corre con birra in mano: reazione british

C'è uno scatto, ripreso da Sky News, che sta facendo il giro del mondo, e che ritrae un ragazzo mentre fugge per strada con una birra in mano, esempio del vero stile inglese.

Esteri
Pubblicato il 4 giugno 2017, alle ore 20:49

Mi piace
12
0
Attentato Londra, ragazzo corre con birra in mano: reazione british

Durante la diretta di ieri sera di Sky News da Londra, tra le tante immagini viste, ce ne è una che ha catturato l’interesse di molti, tanto da scatenare i commenti dei webnauti che, a migliaia, stanno condividendo la foto. 

Le immagini riprese dal tg di Sky fanno vedere un gruppo di persone che corre via per strada nel panico, ma sembra che – tra questi – ci sia un ragazzo che impersoni il famoso motto inglese “Keep calm and carry on“, una filosofia di vita secondo cui, anche davanti alle peggiori tragedie, occorre mantenere la calma ed un certo distacco emotivo, e poi andare avanti e continuare la propria vita. 

Il giovane inglese, infatti, sebbene sembri mantenere un passo piuttosto sostenuto, tiene magicamente in mano un boccale di birra, probabilmente acquistato qualche minuto prima di fuggire via dal ristorante dove si trovava, proprio nella zona del Borough Market, luogo dove si sono diretti i tre terroristi jihadisti dopo aver falciato i passanti con un furgone bianco a ottanta chilometri orari. 

La singolare immagine non è sfuggita all’occhio attento non solo dei giornalisti di Sky, ma anche ai tanti internauti che hanno pensato bene di elogiare o criticare il singolare comportamento del ragazzo che, disturbato dall’attentato, era comunque determinato a finire la sua birra in un momento più propizio, dopo essersi messo al sicuro. 

Tra i commenti, si legge quello che dice “è per questo che non ci batteranno mai“, aggiungendo che si fugge, ma sempre con stile british. Un atro utente, invece, scrive nel suo commento che, probabilmente, il ragazzo non ha voluto lasciare la birra perché costava troppo, ma ci sono altri che fanno un parallelismo storico tra questa immagine e quella de “The London Milkman“, scattata nel 1940 dal fotografo Fred Morley, che ritrae un lattaio sorridente che trasporta delle bottiglie di latte, passando su un cumulo di macerie, dovute ai bombardamenti tedeschi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Le reazioni umane, davanti a fatti sconvolgenti, possono essere le più strane ed inaspettate. Non so se quello che abbiamo visto nell'immagine sia un gesto in puro stile british, o piuttosto quello di una reale mancata presa di coscienza di ciò che stava accadendo intorno a sé. Forse, la paura lo ha portato semplicemente a non voler lasciare ciò che aveva incominciato, per mantenere una continuità tra il prima e il dopo del tragico evento.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

04 giugno 2017 - 20:50:46

Fossero stati tutti calmi come lui, a Torino non sarebbe successo quel casino infernale.

0
Rispondi