Iscriviti

Pensioni 2021: arriva un nuovo questionario Inps per 300mila pensionati

Le novità sulle pensioni vedono arrivare dall’Inps un nuovo questionario di approfondimento: tutte le informazioni al riguardo sono contenute all’interno del messaggio numero 1405/2021.

Economia e Finanza
Pubblicato il 6 aprile 2021, alle ore 12:19

Mi piace
1
0
Pensioni 2021: arriva un nuovo questionario Inps per 300mila pensionati

Sulle pensioni pubbliche è in arrivo un nuovo questionario, finalizzato a valutare il livello di qualità delle prestazioni erogate dall’istituto. A specificarlo è la stessa Inps, attraverso il messaggio numero 1405 risalente allo scorso 2 aprile 2021. All’interno del testo si specifica sia la motivazione alla base della nuova indagine, sia il pubblico potenzialmente coinvolto.

Nella pratica, si tratta di circa 300mila pensionati che riceveranno un apposito link tramite il quale accedere al questionario. Chiariamo fin da subito che non si tratta di un’indagine rivolta a fare emergere elementi riguardanti la posizione del singolo cittadino. Tramite questo procedimento l’Inps ha infatti deciso di avviare un approfondimento sulla qualità dei propri servizi e sulle performance degli operatori preposti a interfacciarsi con i cittadini.

L’obiettivo finale punta quindi a migliorare i servizi messi a disposizione dei pensionati. L’attenzione dei quesiti andrà, in particolare, alla progressiva attività di digitalizzazione messa in campo dall’ente nell’ultimo periodo. Un trend, quello del ricorso ai servizi a distanza, che è stato accentuato dopo l’avvento del coronavirus e delle inevitabili misure di distanziamento sociale decise dai governi che si sono succeduti dopo lo scoppio della pandemia.

Pensioni 2021: a chi è rivolto il nuovo questionario Inps

Entrando nel merito della vicenda, il nuovo questionario Inps è rivolto a chi percepisce una pensione di vecchiaia, anticipata, tramite quota 100, oppure in regime di cumulo o totalizzazione. I pensionati selezionati riceveranno un’email all’interno della quale sarà presente un link. Cliccando su quest’ultimo si potrà accedere all’apposito questionario.

Ricordiamo che non vi è nessun obbligo di risposta, pertanto non vi sarà alcuna conseguenza per chi deciderà di ignorare l’email in arrivo dall’Inps. In tal senso, la decisione effettiva rispetto alla partecipazione spetta al singolo cittadino. Nonostante ciò, se si risulta tra i pensionati selezionati resta fortemente consigliato rispondere, così da garantire un effettivo miglioramento dei servizi prestati dall’Inps.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Stefano Calicchio

Stefano Calicchio - Con l’avvio di un nuovo sondaggio l’Inps tenta di affinare la qualità dei servizi erogati. Si tratta di un passaggio importante soprattutto considerando gli ultimi cambiamenti messi in atto a livello di digitalizzazione. Oltre a ciò, le risposte offerte dagli utenti permetteranno anche di comprendere qual è stato l’impatto dei cambiamenti organizzativi messi in atto dopo il recente scoppio della pandemia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!