Iscriviti

Teheran: terribile tempesta di sabbia. Almeno 4 i morti

Una terribile tempesta di sabbia ha avvolto Teheran portando con sé distruzione, una quarantina di feriti e 4 vittime

Cronaca
Pubblicato il 3 giugno 2014, alle ore 10:14

Mi piace
0
0
Teheran: terribile tempesta di sabbia. Almeno 4 i morti

Una terribile tempesta di sabbia ha colpito Teheran ed ha provocato tantissimi danni, 40 feriti ma soprattutto 4 morti.

Si è trattato di una tempesta di sabbia molto forte, con venti che hanno sfiorato i 125 km/h, che ha creato molta paura e disagi in tutta la capitale iraniana. Sono stati tanti, infatti, i feriti e 4 le vittime, ma l’intera città è stata invasa da questa tempesta di sabbia, che ha sradicato alberi, distrutto costruzioni e veicoli ed ha dato vita ad un back out molto esteso.

La popolazione di Teheran ha dovuto scontrarsi con enormi banchi di sabbia, che hanno improvvisamente avvolto la città in un manto fittissimo facendola piombare in un buio molto fitto. Di colpo anche la temperatura è calata fino a raggiungere i 18° C.

Una situazione davvero apocalittica, che in pochi minuti ha invaso completamente la città ed i suoi abitanti. La sabbia è finalmente caduta sottoforma di pioggia dopo alcune ore, ma con intensi tuoni. Come conseguenza di questa terribile tempesta di sabbia ben 50.000 abitazioni sono rimaste senza luce, molti sono rimasti isolati all’interno delle proprie abitazioni. Gli aerei in partenza ed in arrivo a Teheran hanno subito forti ritardi. Inoltre, le autorità locali hanno ricevuto centinaia di segnalazioni e di richieste d’aiuto da parte della popolazione ed in molti hanno richiesto il loro intervento. Saltate anche le comunicazioni telefoniche, che in molti casi hanno impedito ai cittadini di poter chiedere aiuto.

Una tempesta di sabbia molto violenta, che purtroppo non rappresenta una rarità nella capitale iraniana, che spesso viene travolta da fenomeni di questo tipo. Ma non tutte, fortunatamente, sono così violente e generano questo tipo di danni e tutti questi feriti.

Soltanto quando la sabbia ha iniziato a cadere ed i venti si sono fermati è stato possibile tornare alla normalità, ma resta da fare i conti con le conseguenze di questo terribile fenomeno.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!