Iscriviti

Rapina nella villa a Lanciano, catturato il quarto uomo: si chiama Alexander Bogadan Coltenau

È stato arrestato dagli uomini del Servizio centrale operativo e della squadra mobile a Caserta il quarto uomo che avrebbe fatto parte della rapina dei coniugi Martelli

Cronaca
Pubblicato il 27 settembre 2018, alle ore 21:16

Mi piace
2
0
Rapina nella villa a Lanciano, catturato il quarto uomo: si chiama Alexander Bogadan Coltenau

Gli uomini del Servizio centrale operativo e della squadra mobile hanno preso a Caserta il quarto malvivente che ha aggredito brutalmente nella loro villa a Lanciano, una città della provincia di Chieti, i coniugi Martelli. In queste ore gli uomini del Commissariato di Lanciano si stanno recando nella villa delle due vittime per sottoporre al medico le foto segnaletiche del 26enne romeno per un eventuale riconoscimento

Il quarto uomo si chiama Alexander Bogadan Coltenau ed ha 26 anni. Inizialmente, grazie ad alcune testimonianze da alcune persone che sono state vittime delle rapine di questa stessa banda, si è ipotizzato che quest’ultimo potesse essere italiano, precisamente pugliese, per via dell’accento con cui parlava. 

  L’arresto

Alexander Bogadan Coltenau si è tradito quando ha cercato di vendere un orologio rubato proprio nella villa dei coniugi Martelli. I soldi che riusciva a ricavare, grazie ad alcuni contatti, servivano per la fuga. Una mossa completamente sbagliata, poiché gli investigatori hanno potuto rintracciarlo senza problemi nella zona di Caserta. Al momento dell’arresto eseguito dalla polizia, il 26enne ha mostrato una patente romena falsa.

Nei giorni scorsi sono stati arrestati invece gli altri tre membri della bandaCosmin Ion Turlica di 20 anni, Aurel Ruset di 25 anni e Aurel Costantin Turlica di 22 anni. Quest’ultimi stavano per scappare con l’auto usata per l’assalto alla villa dei due coniugi con addosso 3.400 euro, la cifra rubata durante la rapina a villa Martelli.

L’interrogatorio, con tutta probabilità, verrà svolto nella giornata di sabato 29 settembre dinanzi al Gip del Tribunale di Lanciano, Massimo Canosa. Ad esultare per l’ottimo lavoro svolto dalla nostra Polizia e del Servizio centrale operativo c’è anche il vicepresidente del Consiglio e ministro dell’interno Matteo Salvini che con un Tweet scrive: “Preso anche il quarto rapinatore straniero infame, pare il tagliatore di orecchie, bene! #Lanciano”

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Giustizia è stata fatta per la famiglia Martelli. I due coniugi nella notte del 23 settembre hanno ricevuto una brutale rapina da parte di una banda completamente romena. La Polizia, a cui va un plauso per l'ottimo lavoro svolto, in pochi giorni ha ritrovato tutti e quattro i membri. Ora si spera che la giustizia faccia il suo percorso

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!