Iscriviti

Pisa, autista di autobus violentava bambino di 9 anni

Guidava autobus il 30enne arrestato per aver violentato un bambino di 9 anni affidatogli dai genitori che avevano piena fiducia nell'uomo. Si indaga per accertare non ci siano altre vittime.

Cronaca
Pubblicato il 29 settembre 2018, alle ore 10:34

Mi piace
3
0
Pisa, autista di autobus violentava bambino di 9 anni

Un autista di 30 anni era riuscito a conquistarsi la fiducia di una coppia straniera a tal punto da farsi affidare il proprio bambino di 9 anni; l’uomo doveva aiutarlo ad apprendere la lingua italiana e fargli compagnia in quei pomeriggi in cui i genitori erano entrambi impegnati a lavoro.

La madre si è resa conto dopo qualche tempo, che suo figlio manifestava comportamento strani e da qui è partita l’indagine conclusa con l’arresto dell’uomo.

Le indagini

Il 30enne è stato ora arrestato dai Carabinieri, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal tribunale di Pisa su richiesta della procura. 

I genitori del piccolo lavoravano entrambi durante le ore pomeridiane, ma quell’uomo che conoscevano e che apprezzavano, si era offerto di tenere il bambino di 9 anni, per poterlo aiutare anche ad imparare la lingua italiana. Per la coppia è sembrata una richiesta senza precedenti e davvero gentile, e così gli hanno affidato il bambino, ma in quelle ore pomeridiane ciò che succedeva era ben altro.

Quando la madre ha iniziato a notare nel figlio dei comportamento strani, ha iniziato ad indagare fino alla stragica scoperta delle violenze che il bambino stava subendo proprio da quell’uomo di cui avevano piena fiducia. Da qui scatta la denuncia della donna ai Carabinieri, che con molta segretezza hanno iniziato le indagini di controllo, fino ad arrivare all’arresto.

Le indagini sull’uomo non si sono chiuse. Nonostante sembrerebbe che l’autista non abbia aggredito nessun altro ragazzo della zona, gli inquirenti preferiscono accertarsene continuando ad indagare per essere sicuri non ci siano altre giovanissime vittime.

Una storia che ha gettato nello sconforto tutto il Pisano di fronte  ad atti tanto deplorevoli come quello di allungare una sola mano verso un bambino.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - E' la cosa più triste rendersi conto di non potersi più fidare neanche di quelle persone che ti hanno sempre dimostrato di essere gentili con te e tuo figlio. Sembra che nessuno meriti più alcuna fiducia e amore. Dobbiamo veramente vivere con la costante paura di essere feriti e violentati?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!