Iscriviti

Nubrifragi in Calabria: madre e figlio di 7 anni ritrovati morti, l’altro disperso

Le forti piogge hanno causato nubifragi al Sud, in particolare in Calabria, dove sono state ritrovate due vittime: una mamma e il suo figlio di 7 anni, mentre al momento risulta dispero l'altro figlio di due anni.

Cronaca
Pubblicato il 5 ottobre 2018, alle ore 14:26

Mi piace
9
0
Nubrifragi in Calabria: madre e figlio di 7 anni ritrovati morti, l’altro disperso

Il maltempo sta attraversando tutto il centro Sud, provocando molti danni. In nubrifragio in Calabria, per esempio, ha causato la morte di una madre e dei suoi due figli, rimasti impantanati con l’auto nella zona di Lamezia Terme. La donna, e il figlio di 7 anni sono stati ritrovati morti dai vigili del fuoco nel letto del torrente Cantagallo dopo una notte di ricerca, mentre risulta ancora disperso l’altro figlio, di due anni.

E’ stato il marito della donna a dare l’allarme per la scomparsa della sua famiglia, quando non li ha visti rientrare a casa, facendo così partire la macchina dei soccorsi. L’auto è stata ritrovata dai vigili del fuoco con le quattro frecce accese, ma all’interno non vi era nessuno. Purtroppo, durante le ricerche la mamma e il figlio più grande sono stati ritrovati senza vita lungo il torrente, disperso invece il bimbo di anni, ricercato anche con elicotteri arrivati da Catania e Salerno.

Disagi e soccorsi in tutta la Calabria 

I vigili del fuoco sono riusciti a trarre in salvo sedici persone nella zona del lamentino, tra di essi vi erano alcuni operati e abitati ai Acconia di Curinga, rifugiatisi sui tetti delle abitazioni, mentre altri erano bloccati in auto. Soccorsi anche altri automobilisti nel Reggino, nella strada provinciale Oppido-Ferrandino, nelle vetture invase di acqua, vi erano una donna incinta e alcuni bambini

Anche tutte le altre provincie della Calabria sono state oggetto di violente ondate di maltempo. In sei ore, sono caduti 300millilitri di pioggia, soprattutto nella provincia di Catanzaro. Numerose le chiamate al 115 con richieste di soccorso, tanto da essere necessari circa 200 vigili del fuoco sul campo. Previste ulteriori pioggie nelle prossime ore in tutta il Sud.

Nella serata di giovedì 4 Ottobre, i passeggeri del volo Milano-Lamezia Terme sono stati dirottati a Bari a causa del maltempo abbattutosi sulla Calabria. Le circa 150 persone presenti sul volo Easyjet, atterrati a Bari, sono rimasti per ora affamati, stanchi e in attesa di informazioni. L’aereo è ripartito dopo cinque ore. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - Il maltempo colpisce sempre più forte, e spesso non si trova riparo alla forza sprigionata dalla natura. Questa madre con suo figlio ha purtroppo perso la vita a causa del nubifragio, mentre grazie all'intervento dei vigili del fuoco molte altre sono state tratte in salvo. Si spera che il maltempo si calmi per permettere ancora ulteriori interventi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!