Iscriviti
Napoli

Napoli, trovato corpo di un uomo in spiaggia a Bacoli

Durante la serata di ieri è stato ritrovato il corpo privo di vita presso la spiaggia di Bacoli, in provincia di Napoli in Campania. Ecco tutto quello che si sa fino ad ora.

Cronaca
Pubblicato il 30 ottobre 2018, alle ore 10:28

Mi piace
1
0
Napoli, trovato corpo di un uomo in spiaggia a Bacoli

Sono stati alcuni residenti nella zona a chiamare allarmati i soccorsi, durante la serata di ieri, dopo aver visto un corpo riverso sulla sabbia presso la spiaggia di Bacoli. Arrivata nell’immediato un’ambulanza, i soccorritori hanno potuto constatare la morte dell’uomo avvenuta qualche ora prima. Si indaga ancora sulle cause della morte e sull’identità della vittima.

A causa del brutto tempo che sta interessando tutta Italia, non si conoscono ancora le cause della morte: tra le ipotesi anche quella del maltempo. Una seconda teoria fatta dagli inquirenti, è che l’uomo possa essere annegato in mare e trasportato a riva dalla mareggiata. Ecco quanto si sa sul caso fino ad ora.

Le prime ricostruzioni

La spiaggia di Bacoli si trova presso il quartiere di Case Vecchie, in provincia di Napoli, ed è qui che alcuni residenti hanno notato la presenza del corpo di una persona riverso sulla sabbia. Chiamati subito i soccorsi, sono giunti sul posto i carabinieri ed i sanitari del 118. Per la vittima non c’era già più nulla da fare, e l’orario della morte è stato identificato a qualche ora prima.

Non si conosce ancora l’identità della vittima, ma si tratta di un uomo tra i 50 ed i 60 anni di colore. La vittima è stata trovata con il viso rivolto verso la sabbia, ed il corpo completamente bagnato ed anch’esso sporco di arena. I suoi vestiti comprendono un giubbino ed un paio di jeans.

E’ stata disposta l’autopsia sul corpo dell’uomo per capire le cause del decesso, ed ora si trova presso l’istituto di Medicina legale del Secondo policlinico di Napoli. Non è chiaro infatti se la vittima è morta per un annegamento a largo, ed il corpo portato succissivamente a riva dalla marea, o se il decesso possa essere dovuto proprio dal maltempo che nelle ultime ore sta investendo tutta Italia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Una scoperta senz'altro tragica quella avvenuta durante la serata di ieri. La speranza è che l'autopsia possa mettere chiarezza su questo caso, sì per capire il motivo della sua morte, ma soprattutto per venire a conoscenza dell'identità dell'uomo, ed avvisare così l'eventuale famiglia che forse sta cercando il suo caro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!