Iscriviti
Napoli

Napoli, appello di una madre per il furto del cellulare: all’interno numeri essenziali per la vita del figlio

Derubata durante il suo turno lavorativo, una madre 42enne fa un appello sui social per ritrovare il cellulare perduto. All'interno si trovano numeri essenziali per le cure del figlio.

Cronaca
Pubblicato il 7 novembre 2018, alle ore 14:08

Mi piace
2
0
Napoli, appello di una madre per il furto del cellulare: all’interno numeri essenziali per la vita del figlio

Un cellulare rubato ad una cassiera nei Quartieri Spagnoli di Napoli e che ha spinto la proprietaria a lanciare un vero e proprio appello: all’interno dello smartphone, infatti, sarebbero presenti dei numeri essenziali per la vita del figlio di appena 9 anni. La donna, con l’aiuto dei suoi familiari, ha pubblicato sui social la foto del ladro ripreso dalle video camere di sorveglianza del supermercato in cui lavora, con la speranza che qualcuno possa riconoscerlo e denunciarlo al più presto.

La donna 42enne di Napoli chiede l‘aiuto e la collaborazione di tutti i suoi concittadini per ritrovare quel prezioso cellulare. Senza di esso, le cure di cui ha bisogno suo figlio potrebbero risultare molto difficili. Nella rubrica dello smartphone rubato sono presenti decine di numeri telefonici di medici che si occupano della salute fisica del figlio.

Il furto e la malattia del figlio

Il figlio di Flora, 42 anni di Napoli, è affetto da una rara malattia di nome P.A.N.D.A.S: acronimo di Pediatric Autoimmune Neuropsychiatric Disorder associated with A Streptococci, ovvero disordine pediatrico autoimmune associato allo streptococco beta-emolitico di gruppo A. Si tratta di una malattia non ancora riconosciuta quanto tale, e quindi definita semplice sindrome, che può però provocare complicate conseguenze in particolare ai più piccoli durante la loro crescita.

All’interno dello smartphone rubato alla 42enne, sono presenti i numeri telefonici dei medici specializzati che seguono il caso particolare del figlio. Ecco il motivo che ha spinto Flora ed il fratello Antonio Barretta a lanciare l’appello anche sui social.

I due fratelli hanno infatti pubblicato il volto del ladro che, nella mattinata di ieri, ha rubato a Flora il cellulare durante il suo turno lavorativo presso un supermercato nei Quartieri Spagnoli di Napoli. Il telefono in questione è un Samsung Galaxy S6 Edge, e lo stesso Antonio chiede di condividere il più possibile la foto che vede raffigurato il volto del ladro, per aiutare a recuperare il primo possibile quei numeri preziosi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Spero che il cellulare possa essere presto ritrovato con tutti i numeri che contiene. Sono a conoscenza di quello che vuol dire avere una patologia non riconosciuta che vede la presenza di molti medici specializzati che provano a tenerla sotto controllo per farti vivere una vita normale. Spero che il ladro abbia un minimo di umanità e che, leggendo questa storia, restituisca il cellulare o lo lasci in un posto facilmente raggiungibile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!