Iscriviti

Muore dopo aver partorito tre gemelli, a Caserta

Francesca Oliva, 29 anni, è deceduta all'ospedale di Caserta dopo aver partorito tre gemelli. La donna era al sesto mese di gravidanza. Solo una bambina è sopravvissuta al parto, ma è in gravi condizioni

Cronaca
Pubblicato il 25 maggio 2014, alle ore 18:25

Mi piace
0
0
Muore dopo aver partorito tre gemelli, a Caserta

Muore dopo aver partorito tre gemelli con un parto cesareo, Francesca Oliva, 29enne di Gricignano di Aversa, nella clinica Pineta Grande di Castelvolturno, a Caserta. La donna era al sesto mese di gravidanza, ed era stata ricoverata per i forti dolori e le contrazioni che accusava. Francesca ha dato alla luce tre bambini, tra cui un maschio che è morto subito. Le altre due femmine, una è morta pochi minuti dopo mentre la terza è ricoverata in gravissime condizioni.

L’autorità giudiziaria che si occupa del caso ha già disposto l’autopsia per i bambini deceduti; la salma del maschietto e quella della femminuccia, saranno portate all’istituto di Medicina Legale di Caserta insieme a quella della madre, per accertare le cause della morte. La bambina è sopravvissuta a questa tragedia pesa circa 600 grammi e versa in gravi condizioni; i medici hanno un filo di speranza che si possa salvare, e il Direttore Sanitario della clinica, Vincenzo Schiavone, pensa che la piccola ce la possa fare.

La donna era stata ricoverata due giorni fa, dopo che si era presentata alla clinica per i dolori che avvertiva all’addome. Le sue condizioni si erano improvvisamente aggravate e i dottori avevano deciso di eseguire il cesareo per salvare anche i bambini. Sfortunatamente la situazione si è complicata quando la donna ha cominciato ad avere problemi respiratori sopraggiunti dopo l’intervento e non ce l’ha fatta. Ora il caso è al vaglio dei Carabinieri della compagnia di Mondragone di Caserta, che hanno prelevato tutta la documentazione relativa alla situazione della donna e le varie cure effettuate dal personale ospedaliero. I Carabinieri hanno sentito anche i sanitari che si sono occupati della giovane e i familiari della vittima.

Per il momento non è ancora pervenuta alcuna denuncia a carico dell’ospedale. Si aspetta che si faccia luce sulla morte della donna e dei due neonati, nella speranza che non vi sia alcuna responsabilità dei medici.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!