Iscriviti
Milano

Milano, tentato omicidio del figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini: quattro i fermi

Niccolò Bettarini, figlio della nota showgirl Simona Ventura e dell'ex calciatore Stefano Bettarini, è stato accoltellato all'uscita di una nota discoteca milanese all'alba della scorsa domenica: sono quattro i ragazzi fermati.

Cronaca
Pubblicato il 2 luglio 2018, alle ore 17:49

Mi piace
8
0
Milano, tentato omicidio del figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini: quattro i fermi

Niccolò Bettarini, figlio della nota showgirl Simona Ventura e dell’ex calciatore Stefano Bettarini, è stato aggredito all’uscita di una nota discoteca milanese nella notte tra sabato e domenica mattina, riportando numerose ferite all’addome, ad un braccio e ad una mano. Grazie alla collaborazione dei testimoni e delle telecamere di sicurezza del locale, le forze dell’ordine hanno individuato e fermato quattro ragazzi.

Gli aggressori del figlio diciannovenne di Simona Ventura avrebbero quindi già un nome e cognome, tra loro c’è il ventinovenne Davide C., che conto a suo carico dei precedenti penali, ed il ventiquattrenne Alessandro F, militante di estrema destra e di “Lealtà Azione” ma anche degli “Irriducibili” della squadra di calcio dell’Inter, così come dei supporters della curva dell’Hokey di Milano. Ai due italiani, sono stati fermati anche due giovani albanesi di 23 e 29 anni.

I testimoni dell’aggressione: “Sembravano animali”

Non è stato difficile per gli uomini delle forze dell’ordine rintracciare nel giro di poche ore dalla terribile aggressione a Niccolò Bettarini i quattro giovani che – come è stato riferito dai testimoni oculari presenti al tentato omicidio – hanno agito con estrema ferocia e crudeltà, tanto da “sembrare degli animali“.

Secondo quanto riportato dai testimoni, il “Betta” – così viene affettuosamente chiamato Niccolò dai suoi amici – all’uscita dal noto locale milanese “Old Fashion” sarebbe andato in soccorso di un suo conoscente, aggredito a sua volta da un gruppo di ragazzi. Sono proprio le telecamere di sicurezza del locale, infatti, ad immortalare il ragazzo che si dirige verso un chiosco, passando davanti ad un gruppo di persone che discutono e che lo raggiungono poco dopo.

Una lite per futili motivi, dunque, sarebbe questo il motivo dell’aggressione al figlio della showgirl Simona Ventura, che però gli ha procurato undici ferite da fendente – forse un coltello, ma potrebbe essere stato anche un cacciavite o un punteruolo – in varie parti del corpo, non riportando lesioni ad organi vitali.

Niccolò Bettarini – come ha sottolineato la madre Simona Ventura in un post sui social network – non è in pericolo di vita, anche nelle prossime ore sarà sottoposto ad un intervento chirurgico alla mano, per ricostruire un nervo dell’arto superiore reciso da un fendente durante la colluttazione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Ancora una volta si apprende di un'aggressione per futili motivi, solo che stavolta a farne le spese è stato il figlio di una nota showgirl italiana. Purtroppo quest'ennesima aggressione dà la misura di quanta violenza ci sia per le strade italiane, quanta criminalità diffusa che ancora oggi non si riesce ad arginare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!