Iscriviti
Milano

Milano, 5 georgiani arrestati: avevano svaligiato la casa dei genitori di Salvini

Arrestata una banda di georgiani che ha svaligiato case a Milano durante il periodo di ferragosto. Tra i derubati risultano anche i genitori di Matteo Salvini.

Cronaca
Pubblicato il 30 agosto 2018, alle ore 10:17

Mi piace
7
0
Milano, 5 georgiani arrestati: avevano svaligiato la casa dei genitori di Salvini

La malavita organizzata è una piaga diffusa in tutto il mondo. Questa vicenda in particolare vede per protagonisti un gruppo di georgiani pronti a fare razzie per Milano. Tra le case coinvolte c’è stata anche quella dei genitori del Ministro dell’Interno Matteo Salvini.

L’organizzazione sembrava semplice: si sceglie una città europea, si contatta chi ha organizzato il colpo per ottenere l’alloggio, raffica di furti in città per qualche settimana e poi si fugge via, cambiando città. Il modus operandi quindi è semplice: colpire e scomparire per rendersi inafferrabili e sfuggire dunque alle indagini.

Tra le case svaligiate spicca quella dei genitori di Matteo Salvini. L’appartamento si trova vicino al quartiere ebraico e la banda di ladri ha avuto libero accesso poiché i proprietari della casa si stavano godendo le ferie di ferragosto. L’obiettivo comunque sembra stato casuale, questo lo si deduce poiché anche l’appartamento al piano di sopra è stato svaligiato. I rapinatori non hanno lasciato nessun segno di effrazione. Il bottino si è composto di argenteria e una cassaforte.

Casualmente, qualche giorno dopo, due georgiani vengono fermati dalla polizia per dei controlli di routine. Essendo tutto in regola, vengono lasciati andare. Subito però i ragazzi, facendo parte dell’organizzazione criminale, avvertono i propri compagni di scorribande: “Troppo rischioso, forse ci stanno addosso, andiamocene”.

I sospetti si dimostrano fondati nel momento in cui, il 27 Agosto, i poliziotti della Squadra mobile arrestano la banda. In tutto sono 5 ragazzi georgiani incensurati e questo lascia presupporre che la banda sia da poco giunta in Italia. Nella zona nella quale vivono i genitori di Matteo Salvini, sono stati svaligiati da loro circa 8 appartamenti.

La banda si appoggiava in un appartamento dove non avevano nessun contratto di affitto o bollette a loro intestate. Il luogo d’appoggio è stato fornito da un referente residente in Italia. Nell’appartamento è stata ritrovata della refurtiva, ma i furti di ferragosto sono stati già dislocati altrove dalla malavita organizzata.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Alessandro Diego Di Domenicantonio

Alessandro Diego Di Domenicantonio - Ottima prestazione da parte del corpo di Polizia che è riuscita prontamente ad acciuffare la banda di georgiani che si è dimostrata ben organizzata ma anche troppo avida: avrebbero infatti dovuto fuggire prima. Probabilmente questa sarà una situazione sgradevole che tenderà a ripetersi: la malavita organizzata non si smantella facilmente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!