Iscriviti
Venezia

Firenze. Turista 18enne colpita da meningite mentre è in gita a Venezia. È grave

Una turista spagnola è stata colpita da meningite mentre era in vacanza a Venezia. Il caso è stato diagnosticato a Firenze dove la ragazza e la famiglia avevano proseguito il loro tour.

Cronaca
Pubblicato il 14 ottobre 2018, alle ore 09:00

Mi piace
4
0
Firenze. Turista 18enne colpita da meningite mentre è in gita a Venezia. È grave

Si è verificato un nuovo caso di meningite. Ad essere colpita è stata una giovane turista spagnola di 18 anni che dopo essere stata a Venezia ha proseguito le sue vacanza nella città di Firenze. Qui la scoperta e la diagnosi da parte dei medici.

Alla ragazza, ricoverata presso l’ospedale Santa Maria Nuova per la forte febbre, i medici infatti hanno immediatamente e senza dubbi diagnosticato l’infezione da meningococco.

Il caso

La ragazza spagnola, originaria di Madrid, si trovava in vacanza con la sua famiglia a Venezia; poi l’intera famiglia si è spostata a Firenze. È proprio qui che nel pomeriggio la ragazza ha iniziato a sentirsi male e le si è alzata la temperatura. Per la forte febbre, i genitori hanno deciso di recarsi immediatamente al pronto soccorso dell’ospedale.

Diagnosticata la meningite, la ragazza è stata ricoverata nel reparto di terapia intensiva. Sebbene le sue condizioni siano stabili, la prognosi è riservata. Le procedure per la tipizzazione; dovrebbero essere attuate nella giornata di lunedì.

Al momento, sono in corso le procedure per di profilassi per i contatti stretti ai fini precauzionali e l’indagine epidemiologica. Bisogna, infatti, ricostruire tutto il percorso turistico della ragazza nella città di Venezia per capire come sia stata contagiata. L’ufficio igiene dell’USL di Firenze ha immediatamente informato i colleghi di Venezia con i quali stanno collaborando.

La meningite

La meningite è un’infezione procurata da agenti patogeni, virus e batteri, che attaccano l’organismo. Si tratta di una infezione da meningococco che colpisce il sistema nervoso centrale e provoca l’infiammazione delle meningi. I sintomi sono differenti e variano in base al tipo di infezione. Tipici sono la febbre, il mal di testa, nausea e vomito, dolori muscolari, intollerabilità a luci e rumori e sonnolenza.
La meningite se non diagnosticata in tempo può portare alla morte o causare danni irreparabili. È contagiosa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giovanna Barone

Giovanna Barone - La meningite è un’infezione molto grave e pericolosa. Può causare tantissimi problemi di salute, generare altre patologie ma soprattutto può essere mortale. Fortunatamente, in questo caso la diagnosi è avvenuta in tempo e mi auguro che la ragazza si riprenda al più presto e senza alcun problema. Bisognerà ora capire come l'abbia presa.

Lascia un tuo commento
Commenti
Valentina Duca
Valentina Duca

15 ottobre 2018 - 16:34:06

Purtroppo ,.....bisognerebbe stare molto attenti ,soprattutto in cambio di stagione ....

0
Rispondi